0°C Can't get any data. Weather

,

Politica

Conte conferma restrizioni fino a 13 aprile: “Impossibile dire quando potremo allentare le misure”

Il premier Giuseppe Conte ha confermato in una conferenza stampa il prolungamento delle attuali restrizioni fino al 13 aprile, come annunciato questa mattina dal Ministro della Salute Roberto Speranza. “Mi dispiace personalmente che queste misure cadano a Pasqua, una festa tanto cara a noi italiani”, spiega il Presidente del Consiglio, “ma è previsto un progressivo allentamento delle misure che però non possiamo dire con certezza quando avverrà”. Per il premier

Coronavirus, Ministro Speranza: “Si va verso conferma misure restrittive fino al 13 aprile”

Il Ministro della Salute Roberto Speranza, nel corso dell’informativa di stamane a Palazzo Madama sull’emergenza sanitaria, ha confermato la volontà del governo di prolungare le misure restrittive per contenere la diffusione. “I dati migliorano”, conferma il Ministro, “ma sarebbe un errore cadere in facili ottimismi. L’allarme non è cessato e per questo è importante mantenere fino al 13 aprile tutte le misure di limitazioni economiche e sociali e degli spostamenti individuali“. “E’

Coronavirus, Fata: “Sanzioni senza indugio a chi non rispetta le regole e aiuti agli imprenditori”

“Stiamo vivendo una situazione di emergenza globale e trovo giusto rimandare al più tardi possibile ogni polemica politica. La politica, in questo momento storico, deve solo dare prova di saper dare risposte serie e concrete e di trovare le soluzioni più efficaci”, commenta così l’attuale periodo di emergenza sanitaria il consigliere comunale di minoranza Vittorio Fata (Pd), già sindaco facente funzioni della città di Bisceglie. “Apprezzo infatti i contatti costanti

Coronavirus, Mauro Sasso: “Subito un aiuto a chi da un mese non ha entrate economiche”

“Bisogna fare massima attenzione a salvaguardare tutte le attività commerciali. Chiedo un urgente provvedimento per aiutare tutti quelli che da circa un mese non hanno entrate economiche, a tutte quelle categorie a cui il DPCM ha ordinato di chiudere le proprie attività”, questo l’appello netto del consigliere comunale di minoranza Mauro Sasso, del gruppo #Nelmodogiusto, in merito a questi pesanti e duri giorni di emergenza sanitaria e lock down. “Mi

Coronavirus, Prete (Lega): “Bonus sia concesso a piccole imprese che pagano regolarmente le tasse”

“In merito alla quota stanziata dal governo per l’emergenza in corso evidenzio quanto segue: il governo ha stanziato una quota di 400 milioni quale bonus extra oltre i 4,3 miliardi già in bilancio dei singoli comuni. Orbene se consideriamo che i 4,3 mld (che saranno ricevuti in anticipo) sono a disposizione dei vari comuni per fronteggiare come ogni anno ‘le realtà locali di povertà’, ciò significa che le famiglie svantaggiate,

Contributo solidarietà alimentare di 486mila euro a Bisceglie. Rigante: “Non rechiamoci ad uffici comunali”

E’ di 486.665,82 eurola quota destinata a Bisceglie nella ripartizione dei fondi che il Governo ha stanziato e che saranno versati dalla Protezione Civile ai comuni italiani per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Le somme saranno poi valutate e distribuite per l’approvvigionamento di generi di prima necessità ai soggenti meno abbienti. “A Bisceglie, sin da subito, è partita la macchina della solidarietà” dichiara l’assessore ai servizi sociali, Roberta Rigante. “In diversi supermercati é

Boccia: “Misure in scadenza il 3 aprile inevitabilmente saranno allungate”

“Le misure in scadenza il 3 aprile inevitabilmente saranno allungate”, queste le parole del ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia ai microfoni di SkyTg24. “I tempi li deciderà, come è sempre accaduto, il Consiglio dei Ministri sulla base di un’istruttoria che fa la comunità scientifica. Penso che in questo momento”, continua il ministro biscegliese, “parlare di riapertura sia inopportuno e irresponsabile. Tutti noi vogliamo tornare alla normalità, ma prima

Coronavirus, Spina: “Angarano valuti immediata convocazione comitato salute pubblica”

“La eccessiva cautela con cui Lei , signor Sindaco, ha affrontato la situazione emergenza si è rivelata fallimentare. I numeri del contagio del virus nella Città di Bisceglie tenderanno ad aumentare ed occorreranno misure straordinarie e radicali”. A scriverlo è il consigliere di opposizione Francesco Spina in una lettera aperta indirizzata al primo cittadino Angelantonio Angarano. “Senza fare calcoli politici (in altri tempi avrei chiesto le dimissioni del Sindaco per

Coronavirus, Conte: “Sindaci distribuiranno buoni spesa a chi non ha soldi per farla”

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi, ha comunicato di avere firmato un nuovo decreto che prevede 4.3 miliardi da destinare ai Comuni, che includono anche buoni spesa per gli indigenti. “Ho firmato un Dpcm che stanzia 4,3 miliardi da girare al Fondo di solidarietà per i Comuni”, ha dichiarato il Presidente del Consiglio. “È un anticipo del 66% a cui aggiungiamo 400 milioni con ordinanza della Protezione civile con

Sindaco Angarano su assembramenti: “Da settimana prossima chiudiamo Piazza del pesce”

“Proprio oggi avevamo aumentato il presidio della piazza del pesce con altri volontari di Protezione Civile oltre che gli agenti di Polizia Locale. Eppure stamattina c’era ancora troppa gente. Dal primo pomeriggio siamo stati costretti ad impiegare due pattuglie, della Polizia Locale per controllare i varchi di accesso sottraendo agenti ai pattugliamenti delle strade“, questo il messaggio rammaricato ma determinato del sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano a proposito di assembramenti