0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "WWF"

Salvemini (WWF): “No potature e abbattimenti alberi in questo periodo, il comune si fermi”

“In questo periodo effettuare interventi di potature o, peggio ancora, di rimozione degli alberi è profondamente sbagliato” a dichiararlo è il delegato regionale Lac e responsabile WWF Molfetta Pasquale Salvemini. La denuncia dell’ambientalista arriva pochi giorni dopo l’avvio delle attività di potatura degli alberi nella città di Bisceglie (leggi qui). Come si legge nell’ordinanza 78/2019 le operazioni “di potatura e rimozione delle alberature pericolanti” riguarderanno ben undici vie: via Fragata, piazza Vittorio

Tartarughe marine decapitate per superstizione, l’appello del WWF: “Chi sa parli!”

Una carcassa di tartaruga decapitata è stata ritrovata, domenica 17 febbraio, a Bisceglie sulla spiaggia di Conca dei Monaci. Questo macabro ritrovamento non è il primo avvenuto sulle coste del nord barese in quest’ultimo periodo, come ci ha spiegato il responsabile del Centro Recupero Tartarughe Marine del Wwf di Molfetta, Pasquale Salvemini, si tratterebbe di una sorta di macabro rituale: “sembra che alcuni pescatori pensino che porti male trovare una

Tartaruga marina salvata a Bisceglie depone uova sul litorale campano

Una tartaruga marina salvata dalla marineria biscegliese due anni e mezzo fa è stata avvistata sul litorale salernitano di Montecorice mentre deponeva delle uova. A darne notizia è stato il Centro recupero tartarughe Wwf di Molfetta che aveva curato e rimesso in libertà la tartaruga protagonista della lieta vicenda. Vesper, questo il nome della testuggine, fu catturata accidentalmente l’8 febbraio 2016 al largo di Barletta dal motopesca biscegliese Francesco Padre

Numero verde Regione Puglia e WWF per la segnalazione dei reati ambientali mare e coste

E’ attivo dal 15 giugno anche a Bisceglie il numero verde di Regione Puglia e Wwf per la tutela delle coste e del mare. All’ 800-894500 è possibile segnalare tutti gli illeciti e i reati ambientali sul demanio marittimo ed il mare territoriale. Il servizio sarà attivo dal 15 giugno al 15 settembre, tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore 18.30, e consentirà ai cittadini di denunciare anche “le

Centro di recupero Wwf, liberate sei tartarughe marine catturate

Nemmeno l’arrivo delle festività natalizie riesce a fermare la solerzia e la dedizione di Pasquale Salvemini, direttore del Centro di Recupero Tartarughe Marine di Molfetta. La mattina del 24 dicembre, infatti, il biologo marino ha approfittato delle ottime condizioni atmosferiche per liberare i sei esemplari di tartarughe marine (della specie “caretta caretta”) catturati nei giorni precedenti dalle reti dei pescherecci biscegliesi. L’evento, che si è svolto in parte sulla banchina della BisceglieApprodi, in

Abbattimento pini, per l’ufficio tecnico sono pericolanti ma il Wwf critica le scelte tecniche

Sono almeno una ventina gli alberi di pino giudicati pericolanti dall’ufficio tecnico e che saranno abbattuti in questi giorni dalla ditta napoletana Mondo Srl, vincitrice della gara d’appalto per a manutenzione del verde pubblico. “L’ufficio tecnico ha effettuato un’indagine ed ha individuato e documentato una serie di alberi di pino pericolosi per la pubblica incolumità” spiega il dirigente dell’ufficio tecnico Giacomo Losapio che poi aggiunge  “ci sono diverse alberature storte, inclinate,

Salvata ieri pomeriggio nelle acque del porto una tartaruga ferita

Continua anche in estate l’incessante attività del Wwf nella difesa e nella salvaguardia dell’ambiente. Ieri, nel tardo pomeriggio, alcuni membri del Centro di Recupero di Molfetta, insieme alla Capitaneria di Porto, hanno tratto in salvo una tartaruga marina ferita ritrovata all’interno del porto di Bisceglie. Il ritrovamento di una tartaruga ferita, avvenuto alle ore 18,45 di ieri, giovedì 25 agosto, è stato segnalato da alcuni bagnanti che hanno avvistato l’animale

Turtle Day, oggi la liberazione delle tre tartarughe catturate

Oggi, domenica 26 giugno, alle ore 10,45 il responsabile del Centro di Recupero Tartarughe Marine di Molfetta Pasquale Salvemini libererà alcune tartarughe marine catturate dai pescherecci. Tra i tre esemplari che verranno liberati dalla banchina della BisceglieApprodi anche Ambra, la piccola Caretta Caretta salvata da un’operazione chirurgica del professor Di Bello (insegnante del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Bari) che ha estratto dall’esofago dell’animale un amo di 4 cm con un pezzo di lenza. L’evento si

Numeri record per il Centro di Recupero: salvata la centesima tartaruga in due mesi

È stata pescata qualche giorno fa dal motopeschereccio biscegliese “Nuova Giovanna”  la centesima tartaruga del 2016. L’animale, chiamato “Eritrea” è stato, come sempre, portato nel Centro di Recupero Tartarughe Marine a Molfetta dove il biologo marino Pasquale Salvemini, responsabile del centro, ha potuto prestare all’animale le dovute cure. 100 tartarughe salvate in due mesi è un numero importantissimo se si considera che ogni anno in tutto il Mediterraneo vengono catturate

“La principessa Medusa” ha aperto la rassegna Family84: focus sui temi ambientali

Grande apprezzamento è stato dimostrato dal pubblico del teatro don Luigi Sturzo nella serata di domenica 31 gennaio, quando ha calcato il palcoscenico la Compagnia delle Bambole, che ha presentato, per il primo appuntamento della rassegna di teatro-ragazzi Family84, “La principessa Medusa”, scritto e diretto da Andrea Cramarossa e interpretato da Silvia Cuccovillo, Isabella Careccia e Federico Gobbi. Spettacolo innovativo e quanto mai coinvolgente, “La principessa Medusa” è un esempio