0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "Tari"

Partito Comunista d’Italia: “A Bisceglie Tari troppo costosa rispetto alla qualità del servizio”

L’argomento Tari torna ad animare il dibattito politico locale, questa volta ad intervenire sono gli esponenti del locale Partito dei Comunisti d’Italia. Lo schieramento politico del presidente del consiglio comunale biscegliese, Franco Napoletano, inizia il suo intervento sulla tassa dei rifiuti dichiarando: “La Tari come ogni anno rischia di rovinare le festività natalizie di molte famiglie e di tante piccole attività commerciali già messe in ginocchio dalla grave crisi economica

Domenica gazebo dei Cittadini a 5 Stelle su raccolta differenziata e aumento TARI

I “Cittadini a 5 Stelle in MoVimento” di Bisceglie attiveranno, nella mattinata di domenica 29 novembre, dalle 10 alle 13, all’interno dell’area del Palazzuolo, un gazebo informativo per discutere e confrontarsi con i cittadini riguardo al tema dei rifiuti in città. Si parlerà, nello specifico, della questione della raccolta differenziata “porta a porta”, del nuovo appalto per l’avvio della raccolta differenziata domiciliare su tutto il territorio comunale (ad oggi il

Consiglio comunale, tengono banco Tari e debiti fuori bilancio, scontro Napoletano-Casella

Pressione tributaria, in particolare Tari, e debiti fuori bilancio. Sono stati gli argomenti maggiormente dibattuti nel consiglio comunale che si è tenuto ieri sera, giovedì 26 novembre. Cominciato con un’ora di ritardo, il dibattito è stato a tratti acceso e ha avuto il suo momento di massima tensione in un aspro contraddittorio tra il consigliere comunale di opposizione Gianni Casella e il presidente del consiglio Franco Napoletano. Dopo cinque ore

TARI, prorogati i termini per le richieste di agevolazione ed esenzione

Prorogati i termini di scadenza per presentare le domande necessarie ad ottenere agevolazioni e riduzioni per la TARI. Su indicazione dello stesso Sindaco Spina la scadenza è stata posticipata al prossimo 10 di dicembre. Il primo cittadino biscegliese, con un manifesto pubblicato in anteprima sul suo profilo facebook, ha spiegato che: “Con una serie di provvedimenti, l’amministrazione comunale sta contenendo i disagi derivanti dall’aumento spropositato i ingiusto della pressione TARI.

I commercianti chiedono la rateizzazione della TARI, il comune accetta la proposta

Domani 16 novembre ci sarà la scadenza per il pagamento della prima rata della TARI, l’imposta comunale sui rifiuti. L’entità degli importi di questa tassa sta creando non poca preoccupazione agli operatori commerciali della città di Bisceglie già in difficoltà per via della crisi economica persistente ormai da anni. Per questo motivo la Confcommercio, il Comitato BisceglieViva e Confesercenti di Bisceglie sono scesi in campo al fianco dei commercianti per

TARI, il Sindaco Spina diffonde pubblicamente i dati ufficiali sugli aumenti

Nel corso della conferenza stampa di ieri mattina sul nuovo progetto di raccolta differenziata del comune di Bisceglie, il Sindaco Spina ha affrontato anche il tema dell’aumento della TARI. Ricordiamo ai lettori che la tassa rifiuti solidi rappresenta  il corrispettivo che il Comune richiede a fronte del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti sul proprio territorio. Spina ha dichiarato che l’aumento della tassa è indipendente dalla volontà del comune

Raccolta porta a porta in tutta la città, Spina: “Svolta culturale della città, progetto moderno” / DETTAGLI

Sono state presentate stamattina in conferenza stampa le linee guida del nuovo servizio cittadino di igiene urbana. Via la raccolta differenziata estesa a macchia d’olio quartiere per quartiere, ecco che arriva il servizio di raccolta porta a porta esteso in tutta la città. A presentare il nuovo metodo di raccolta dei rifiuti sono stati il primo cittadino Francesco Spina, il segretario generale del Comune Francesco Angelo Lazzaro e il dirigente

TARI, ecco tutte le riduzioni e le modalità con cui presentare le richieste / DETTAGLI

I biscegliesi avranno tempo fino al 16 novembre prossimo per presentare all’ufficio protocollo del comune di Bisceglie le richieste di riduzione sulla Tari. Ricordiamo che la tassa sui rifiuti quest’anno è aumentata di circa il 10% per via dei maggiori costi legati all’obbligo della biostabilizzazione ed ai conseguenti trasporti da discarica a discarica. Nel corso del consiglio comunale dello scorso 23 luglio (leggi qui) è stato approvato il regolamento TARI

Casella (DC) presenta i suoi emendamenti al bilancio di previsione

Entro la fine di questo mese il comune di Bisceglie è tenuto ad approvare il bilancio di previsione, probabilmente a giorni sarà annunciato un apposito consiglio comunale dove si discuterà del bilancio già deliberato in giunta. Tra le fila delle opposizioni il consigliere Gianni Casella ha deciso di presentare una serie di emendamenti al bilancio di previsione 2015 ed una sintesi degli stessi è stata resa pubblica attraverso il profilo

Ecotassa 2014: il Comune centra gli obiettivi, nessun aumento dalla Regione

La Regione Puglia con l’atto dirigenziale pubblicato nei giorni scorsi ha decretato sulla base dell’istruttoria svolta dal proprio Ufficio Gestione Rifiuti l’ammontare del tributo speciale dovuto dai Comuni per il conferimento in discarica dei rifiuti solidi urbani, meglio noto come “ecotassa”. L’istruttoria effettuata dalla Regione ha validato l’obiettivo dichiarato dal Comune di Bisceglie di incrementare almeno del 5% la raccolta differenziata rispetto all’anno precedente. Con il raggiungimento dell’obiettivo programmato il