0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "Tar"

L’Avvocatura comunale: “Tar ha valutato in senso negativo presupposti istanza cautelare”

L’avvocato Di Lorenzo, responsabile dell’Avvocatura comunale costituitasi in giudizio per l’Ente, su richiesta dell’Amministrazione Comunale precisa quanto segue in merito alla mancata pronuncia da parte del Tar Puglia sull’istanza cautelare formulata dai ricorrenti consiglieri comunali Spina, Napoletano, Capurso, Russo, Preziosa e Amendolagine d’opposizione: “Appare certamente corretta l’affermazione secondo cui il Collegio, senza pronunciarsi espressamente sull’istanza cautelare dei ricorrenti, ha rinviato le parti all’udienza del 23 marzo prossimo per la discussione

Tar non accoglie l’istanza cautelare dei consiglieri di opposizione

Nella giornata di ieri, mercoledì 29 gennaio, la prima sezione del Tar Puglia, all’esito della camera di consiglio fissata per la fase cautelare del giudizio promosso dai ricorrenti consiglieri Spina, Napoletano, Capurso, Russo, Preziosa e Amendolagine per il mancato intervento sostitutivo prefettizio ai sensi dell’art. 141 TUEL; vista la richiesta di concessione di misura cautelare avanzata dai ricorrenti; esaminate le difese tecniche e la documentazione prodotta dal Comune di Bisceglie,

Angarano sulla pronuncia del Consiglio di Stato: “Non entra nel merito, continueremo iter riadozione atti”

“La pronuncia del Consiglio di Stato, che ha compensato le spese, non entra nel merito della vicenda ma, cogliendo le complessità createsi per la gestione economico-finanziaria e contabile dell’Ente, ha ritenuto che l’avvio dell’iter di riadozione degli atti abbia addirittura eliminato le esigenze cautelari. Il Consiglio di Stato, quindi, si limita a dire che basta semplicemente continuare a fare quello che stiamo già facendo: riadottare gli atti in consiglio comunale”.

Bilancio, per Consiglio di Stato non sussistono ragioni per sospendere effetti sentenza Tar

La Quinta Sezione del Consiglio di Stato, presieduta da Francesco Caringella, ha respinto l’istanza cautelare presentata dal Comune di Bisceglie e quindi la richiesta di sospensiva degli effetti della sentenza emessa dal Tar Puglia lo scorso novembre dopo il ricorso delle opposizioni. Per i giudici del Consiglio di Stato, “la rinnovazione del procedimento di approvazione del bilancio e degli atti prodromici vale ad elidere, di là dai prospettati profili di

Bilancio di previsione, Consiglio di Stato respinge istanza misure cautelari avanzata dal Comune

Il Consiglio di Stato ha respinto l’istanza con cui il Comune di Bisceglie chiedeva la sospensione immediata degli effetti della sentenza del Tar che ha di fatto annullato l’approvazione del bilancio di previsione 2019-2021. I giudici, quindi, hanno rimandato alla camera di consiglio del prossimo 19 dicembre la discussione sul ricorso avanzato dalle opposizioni, respingendo l’istanza di misure cautelari monocratiche proposta dal Comune, rappresentato e difeso dall’avvocato Saverio Sticchi Damiani. 

Consiglio comunale, opposizione abbandona aula. Angarano: “Loro piano fallito”

Con la lettura di una dichiarazione a firma congiunta dei consiglieri comunali di opposizione, si è aperto ieri, lunedì 25 novembre, il consiglio comunale, aggiornato in seconda convocazione dopo quello di venerdì scorso. I consiglieri Vincenzo Amendolagine, Enrico Capurso, Francesco Napoletano, Giorgia Preziosa, Alfonso Russo, Francesco Spina, Mauro Sasso e Vittorio Fata hanno infatti abbandonato l’aula per “rifiutare qualsivoglia forma di contraddittorio sui punti all’ordine del giorno” (debiti fuori bilancio,

Sentenza Tar, Pd Bisceglie: “Da Angarano dichiarazioni superficiali. Faccia la scelta giusta”

In merito alla sentenza del Tar sul bilancio di previsione e in seguito alla conferenza stampa che ha visto radunati alcuni esponenti dell’opposizione in consiglio comunale, giunge in redazione il comunicato stampa del Pd biscegliese che commenta così la situazione: “Siamo seriamente preoccupati per il futuro della nostra amata Città. Leggiamo con sconcerto la sentenza del Tar che ha certificato le carenze degli attuali amministratori seduti su Palazzo san Domenico”.

Angarano su sentenza Tar: “Bilancio intatto nel merito, si cerca di bloccare amministrazione”

“Nel merito il bilancio non è stato toccato e tutta la vicenda nata dal ricorso delle opposizioni fa riferimento a vizi procedurali. Non prende in considerazione il merito o la sostanza del bilancio. Rispettiamo comunque la sentenza e abbiamo già contattato la prefettura per comunicare loro la volontà di riapprovare tuti gli atti nella maniera corretta”. Con queste parole il sindaco Angelantonio Angarano è intervenuto in conferenza stampa in merito

Sentenza Tar, consiglieri di minoranza: “Angarano si dimetta e smetta di far danni”

“Sarà nostra premura chiedere al Prefetto Sensi di valutare l’esistenza delle condizioni per la sospensione del consiglio comunale”. Non lascia spazio a interpretazioni il messaggio dei consiglieri comunali di minoranza riunitisi per una conferenza stampa dinanzi a Palazzo san Domenico nel pomeriggio di ieri, 20 novembre. I consiglieri Francesco Spina, Alfonso Russo, Giorgia Preziosa, Franco Napoletano, Enrico Capurso ed Enzo Amendolagine hanno convocato la stampa locale per dire la loro

Sentenza Tar, Sindaco Angarano: “Siamo tranquilli, bilancio sano e virtuoso”

“Con la solita chiarezza spieghiamo i contenuti della recente sentenza del Tar”. Con queste parole esordisce il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, in merito all’accoglimento del Tribunale Amministrativo Regionale per la Puglia (Sezione Prima) dei ricorsi avanzati dai consiglieri comunali di opposizione che, lo scorso 3 giugno, si rivolsero al Tar impugnando la delibera di approvazione del Bilancio di Previsione 2019-2021 e richiedendone l’annullamento (leggi qui). “La pronuncia si riferisce a ipotizzati vizi procedurali sull’iter