0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "lattanzio"

Bisceglie Calcio, capitolo ex: Montaldi al Cerignola, Ragno riparte da Potenza

Parallelamente all’importante mercato in entrata, con le conferme di Raucci, Partipilo, Montinaro, Delvino, Risolo e Petta, il Bisceglie Calcio del presidente Nicola Canonico ha registrato anche diverse partenze con alcuni protagonisti della storica promozione in serie C che hanno salutato la città dei Dolmen. Su tutti il capitano della passata stagione, Riccardo Lattanzio, che ha ringraziato i tifosi nerazzurro stellati per le splendide emozioni condivise (leggi qui) e si è accasato alla

Il saluto di capitan Lattanzio: “Grazie Bisceglie, ti porterò sempre nel mio cuore”

Pochi giorni dopo l’ufficialità del ritorno nella sua città natale per tornare a vestire la casacca della Fidelis Andria, l’ex capitano del Bisceglie Calcio, Riccardo Lattanzio, affida al suo profilo instagram un messaggio di saluti e ringraziamenti verso un’intera città che lo ha adottato come beniamino durante la meravigliosa cavalcata della passata stagione, culminata con la vittoria del campionato e relativa promozione in Lega Pro. “Alle porte di questa nuova

Lattanzio: “Una promozione bellissima; ora la mia priorità è il Bisceglie”

Dopo l’ennesima annata da ricordare, culminata con la conquista della Lega Pro, ormai divenuta serie C, indossando la maglia stellata del Bisceglie Calcio e la fascia di capitano portata orgogliosamente al braccio, Riccardo Lattanzio esprime le sue personali sensazioni al termine della stagione agonistica. L’attaccante andriese è stato tra i principali protagonisti della storica promozione del sodalizio presieduto da Nicola Canonico, contribuendo in maniera determinante all’impresa biscegliese mettendo a segno 16 gol

Bisceglie Calcio, c’è il Sicula Leonzio sulla strada delle semifinali per la poule scudetto

La vittoria per 2-0 ai danni dell’Arzachena ha proiettato il Bisceglie Calcio in vetta al gironcino della poule scudetto, in coabitazione proprio con il Sicula Leonzio, avversario di domani al Gustavo Ventura. Per accedere alla fase finale della competizione, in programma a Fermo l’1 e il 2 giugno, ai neroazzurri stellati serve la vittoria o, al massimo, un pareggio per 0-0 o 1.1. Mister Nicola Ragno ha concesso una settimana di

Bisceglie calcio, l’avventura nella poule scudetto parte da Arzachena

Smaltita la sbornia post-Agropoli, il Bisceglie calcio è tornato a concentrarsi sul campo in una settimana in cui sono proseguiti i festeggiamenti per la storica promozione in Lega Pro, con un occhio sempre vigile alla poule scudetto, che partirà domani con la trasferta in terra sarda in casa dell’Arzachena. Mister Nicola Ragno può contare sul recupero di Delvino, mentre è in dubbio Moccia, uscito anzitempo dall’amichevole del giovedì per un

Ragno e Lattanzio in coro: “Con la Nocerina vincere e conquistare la Lega Pro” / VIDEO

Ancora 180 minuti e poi il futuro sarà tutto più chiaro. Ancora 180 minuti del gioco più facile, passionale e popolare del mondo, separano il Bisceglie Calcio dal raggiungimento di quel sogno chiamato Lega Pro. Un sogno inseguito a lungo, nonostante i tantissimi ostacoli (vedi i tre punti di penalizzazione) e nonostante delle avversarie più che degne che rendono ancora più incredibile il percorso fatto da Lattanzio e compagni, capaci

Bisceglie Calcio, domani battere il Ciampino e tifare Gravina

La sconfitta di Albano Laziale e la conseguente eliminazione dalla Coppa Italia di Serie D non ha affatto scalfito le motivazioni e l’umore del Bisceglie Calcio, che è già tornato a concentrarsi sul campionato e sul delicato impegno di domani contro il fanalino di coda Ciampino, ultimo in classifica e quasi matematicamente retrocesso in Eccellenza. Vincere, infatti, alimenterebbe la speranza di aggancio in vetta alla classifica alla capolista Trastevere, impegnata in questo

Coppa Italia: Bisceglie a caccia della finalissima in casa dell’Albalonga

Una vittoria o, in alternativa, un pareggio con gol. E’ questo quello che serve al Bisceglie per accedere alla finalissima di Coppa Italia di serie D, in programma in campo neutro il prossimo 20 maggio contro il Chieri. Il match di andata tra l’Albalonga e i neroazzurri, giocato al Ventura, si concluse infatti sul punteggio di 0-0 (leggi qui). Mister Nicola Ragno avrà a disposizione tutti i suoi uomini, eccezion

Bisceglie Calcio, la rincorsa al primo posto passa dalla trasferta in casa dell’Herculaneum

La netta vittoria per 3-0 sull’Anzio è coincisa con lo stop della capolista Trastevere in casa della Gelbison, con i neroazzurri che hanno accorciato la classifica, dimezzando così a due le lunghezze che li separano da Tajarol e compagni alla vigilia della trentunesima giornata. Il Bisceglie può contare in vista della trasferta campana sul rientro dalla squalifica di due pilastri difensivi come Petta e D’Aiello, che sostituiranno gli ottimi Posillipo e

Il Bisceglie frena a Potenza, vetta a -4

Il Bisceglie Calcio impatta sul sintetico del Viviani e pareggia per 0-0, nonostante un buon primo tempo in cui solo i legni hanno fermato il club del presidente Nicola Canonico. Contemporaneamente, al Trastevere Stadium, i laziali si impongono per 2-1, in rimonta, sul Picerno, e vanno a +4 sui neroazzurri. Mister Ragno cambia un solo elemento rispetto alla trasferta di Roma, con Cerone che prende il posto di Risolo a