0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "petizione"

Inversione marcia via Porto, commercianti e residenti via Fragata presentano petizione al Comune

“Una manovra, quella dell’inversione del senso di marcia di via Porto, che ha provocato disagi stradali e diminuzioni economiche per le nostre attività commerciali”. E’ quanto denunciato da alcuni esercenti commerciali e residenti di via Fragata e dintorni che, rappresentati dal signor Ruggieri, hanno deciso di presentare una petizione, 42 le firme raccolte, al Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano ed al vicesindaco Angelo Consiglio. L’inversione del senso unico di marcia

DifendiAmo Bisceglie lancia petizione contro eventuali nuove installazioni antenne telefonia

“In questi giorni abbiamo appreso dell’iniziativa di una società di telefonia mobile protesa a installare, nel territorio comunale, 10 impianti con antenne. Oltre a quelli già esistenti saremo costretti quindi, nei prossimi giorni, a subire il montaggio e le conseguenze sulla salute di nuove antenne su tutto il territorio comunale”. Esordisce con questo monito la nota del movimento civico DifendiAmo Bisceglie relativa alla preoccupazione legata al proliferare di reti con

Presidio del Libro lancia petizione per confermare Carlo Bruni alla direzione del Garibaldi

Il Presidio del Libro-Circolo dei Lettori di Bisceglie chiede al sindaco Angarano la conferma di Carlo Bruni alla direzione del Teatro comunale Garibaldi, a supporto della richiesta è stata anche lanciata una petizione online.  L’appello dell’associazione culturale a favore di Carlo Bruni, direttore del teatro comunale biscegliese sin dal 2013, è accorato e sentito. Rivolgendosi direttamente al primo cittadino il Presidio del Libro ha dichiarato: “vogliamo testimoniarle l’importanza che in

Petizione “Bisceglie, una discarica a cielo aperto” protocollata in comune con 1139 firme

La petizione “Bisceglie, una discarica a cielo aperto” è stata protocollata al comune di Bisceglie lo scorso 15 marzo dopo circa due mesi di campagna e 1139 firme raccolte. L’iniziativa nata sul gruppo Facebook “Bisceglie Sos rifiuti” è stata ideata e promossa dai cittadini Nuccia Mastrototaro e Giacomo Squiccimarro. Lo scopo della petizione è quello di invitare tutte le autorità competenti a: “monitorare più adeguatamente il territorio e i suoi

Ztl, i commercianti ringraziano amministrazione per abolizione varco attivo diurno

11I commercianti del centro storico di Bisceglie hanno voluto ringraziare il vicesindaco Fata per i nuovi orari, disposti in fase sperimentale, della Ztl. Lo scorso 12 dicembre, a un paio di settimane dalla pubblicazione della delibera di giunta con cui si istituivano nuovi orari della Ztl, i commercianti hanno protocollato in comune una loro petizione in cui chiedevano all’amministrazione comunale di rivedere la decisione adottata. In particolare gli esercenti hanno

Petizione igiene urbana, Fata: “Condivido e invito Ambiente 2.0 ad essere più presente”

“Approvo e condivido, come cittadino e rappresentante dell’amministrazione comunale, la petizione “Bisceglie: una discarica a cielo aperto” promossa su facebook da alcuni cittadini e mi piacerebbe essere il primo firmatario”, a dirlo è il vicesindaco Vittorio Fata che sposa senza riserve l’iniziativa popolare nata sul gruppo facebook Bisceglie Sos rifiuti. Vittorio Fata subito rassicurato tutti i cittadini garantendo che “l’amministrazione comunale, per quel che sono le sue competenze, continuerà con

“Bisceglie: una discarica a cielo aperto”, arriva la petizione popolare sul tema igiene urbana

Nasce la petizione “Bisceglie: una discarica a cielo aperto”, l’iniziativa ha lo scopo di invitare tutte le autorità coinvolte nel servizio igiene urbana: “ad effettuare maggiori controlli, a sanzionare chi evade e a mantenere quanto garantito nel regolamento gestione rifiuti”. L’iniziativa è nata online sul gruppo facebook Bisceglie SOS rifiuti, ma ha varcato proprio in questi giorni il confine della rete telematica con un documento corredato di foto e moduli

Strada San Mercuro, presentata una petizione popolare per chiederne l’allargamento

Una petizione popolare per chiedere l’allargamento e l’adeguamento di strada San Mercuro è stata presentata all’amministrazione comunale dai quotidiani frequentatori della via. A sottoscrivere la petizione non solo residenti, ma anche “titolari di aziende agricole, operai, impiegati, coltivatori e proprietari di terreni situati in prossimità di un tratto di viabilità pubblica” divenuto nel tempo “importante arteria di traffico per le numerose attività insediatesi in zona”. Per i firmatari, strada San

Bve a Spina: “1200 firme per la pedonalizzazione del watefront sono rimaste lettera morta”

Bisceglie Vecchia Extramoenia si rivolge polemicamente nei confronti dell’amministrazione comunale accusandola di doppiopesismo: “abbiamo l’impressione che l’amministrazione accolga la partecipazione popolare usando due pesi e due misure”. L’associazione biscegliese si rifà alla notizia dell’accoglimento in comune della petizione anti strisce blu e spiega: “il Comitato salviamo il paesaggio di Bisceglie, di cui Bve era parte attiva insieme ad altre realtà associative, ha consegnato nella mani del vicesindaco Fata circa 1200

Petizione anti strisce blu presentata in comune, Spina: “Opportuno un consiglio comunale”

La petizione anti strisce blu promossa dalla commercialista biscegliese Giovanni Salerno (leggi qui) è stata consegnata in questi giorni al Sindaco Francesco Spina. Salerno aveva annunciato la sua intenzione di proseguire la raccolta firme iniziata due mesi fa anche se di fatto l’amministrazione comunale aveva già recepito molte delle proposte formulate (leggi qui), alla fine sono state raccolte circa mille firme a sostegno delle proposte del commercialista biscegliese. Lo scorso 6 luglio