0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "pasquale salvemini"

Chiusura da record per il centro di recupero, oltre 400 le tartarughe salvate nel 2016

Si chiude con cifre incredibili il 2016 del Centro di Recupero Tartarughe Marine, centro operativo del Wwf incaricato della salvaguardia dell’ambiente costiero. Obiettivo privilegiato del centro sono appunto le tartarughe, animali tanto comuni quanto fragili, che vengono talvolta catturate dai pescatori e muoiono in seguito ai traumi riportati o a causa del lungo periodo di apnea cui sono sottoposte rimanendo nelle reti (le tartarughe hanno bisogno di risalire a galla per

Centro di recupero Wwf, liberate sei tartarughe marine catturate

Nemmeno l’arrivo delle festività natalizie riesce a fermare la solerzia e la dedizione di Pasquale Salvemini, direttore del Centro di Recupero Tartarughe Marine di Molfetta. La mattina del 24 dicembre, infatti, il biologo marino ha approfittato delle ottime condizioni atmosferiche per liberare i sei esemplari di tartarughe marine (della specie “caretta caretta”) catturati nei giorni precedenti dalle reti dei pescherecci biscegliesi. L’evento, che si è svolto in parte sulla banchina della BisceglieApprodi, in

Tratto in salvo dal peschereccio “Angela Madre” un esemplare di tartaruga marina

La nuova stagione di pesca è cominciata da pochissimi giorni (il fermo biologico è terminato lunedì 26 settembre) e sono già iniziati i primi recuperi di tartarughe marine da parte dei pescherecci biscegliesi. Pochi giorni fa, infatti, l’imbarcazione “Angela Madre“, di Mimmo e Pantaleo Mastrapasqua, ha salvato un esemplare di Caretta Caretta finito accidentalmente nelle proprie reti. L’animale è stato prontamente aiutato dai pescatori che hanno provveduto a mantenerlo in buone condizioni per tutta

Salvata ieri pomeriggio nelle acque del porto una tartaruga ferita

Continua anche in estate l’incessante attività del Wwf nella difesa e nella salvaguardia dell’ambiente. Ieri, nel tardo pomeriggio, alcuni membri del Centro di Recupero di Molfetta, insieme alla Capitaneria di Porto, hanno tratto in salvo una tartaruga marina ferita ritrovata all’interno del porto di Bisceglie. Il ritrovamento di una tartaruga ferita, avvenuto alle ore 18,45 di ieri, giovedì 25 agosto, è stato segnalato da alcuni bagnanti che hanno avvistato l’animale

Turtle Day, oggi la liberazione delle tre tartarughe catturate

Oggi, domenica 26 giugno, alle ore 10,45 il responsabile del Centro di Recupero Tartarughe Marine di Molfetta Pasquale Salvemini libererà alcune tartarughe marine catturate dai pescherecci. Tra i tre esemplari che verranno liberati dalla banchina della BisceglieApprodi anche Ambra, la piccola Caretta Caretta salvata da un’operazione chirurgica del professor Di Bello (insegnante del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Bari) che ha estratto dall’esofago dell’animale un amo di 4 cm con un pezzo di lenza. L’evento si

Numeri record per il Centro di Recupero: salvata la centesima tartaruga in due mesi

È stata pescata qualche giorno fa dal motopeschereccio biscegliese “Nuova Giovanna”  la centesima tartaruga del 2016. L’animale, chiamato “Eritrea” è stato, come sempre, portato nel Centro di Recupero Tartarughe Marine a Molfetta dove il biologo marino Pasquale Salvemini, responsabile del centro, ha potuto prestare all’animale le dovute cure. 100 tartarughe salvate in due mesi è un numero importantissimo se si considera che ogni anno in tutto il Mediterraneo vengono catturate

Il centro tartarughe marine si trasferisce a Bisceglie, l’annuncio di Pasquale Salvemini

Il centro recupero tartarughe marine di Molfetta si trasferirà a Bisceglie in via della Libertà proprio nello stabile che un tempo ospitava il ristorante “La Sirenella”, l’area in questione è stata ceduta dal comune di Bisceglie. Già da dicembre scorso il Sindaco Spina aveva annunciato la volontà di ospitare il centro di recupero tartarughe marine nel comune di Bisceglie, ieri è arrivato l’annuncio ufficiale del responsabile del centro Pasquale Salvemini.

Tartarughe marine: 2015 disastroso, ma la marineria biscegliese fa ben sperare

In questo clima di sensibilizzazione generale verso l’ambiente e gli ecosistemi è triste constatare che il 2015 sia stato un anno catastrofico per quanto riguarda la cattura involontaria delle tartarughe marine: sono ben 120, infatti, gli animali rinvenuti morti nel corso dell’anno dal Centro di Recupero Tartarughe Marine di Molfetta gestito dal biologo marino Pasquale Salvemini. In seguito agli studi sulle carcasse spiaggiate è emerso che la maggior parte dei

Post Maratona delle cattedrali, Lac: “Tappeto di bottiglie in strada, cattivo costume”

“Ben vengano le maratone, anzi potremmo dire 365 maratone l’anno, ma nel rispetto dell’ambiente. Invece, ancora una volta, lungo tutto il percorso prestabilito è facile imbattersi in un tappeto di bottiglie in plastica di acqua minerale abbandonate sui cigli stradali”. Interviene così la Lac Puglia (Lega per l’abolizione della caccia) sul post della Maratona delle cattedrali e su quello che non esitano a definire “un cattivo costume”, a distanza di

Centro di recupero tartarughe marine, Spina: “Lo faremo a Bisceglie”

È ormai quasi certo il trasferimento a Bisceglie del Centro di Recupero Tartarughe Marine, che al momento ha sede a Molfetta. “Proprio nell’area portuale individueremo un sito dove recepiremo l’istanza del Wwf. Faremo a Bisceglie questo centro visto che abbiamo logisticamente tutte le attitudini per poter ospitare una realtà di questo livello e questa importanza dal punto di vista ambientale e naturalistico”: queste le dichiarazioni del primo cittadino Francesco Spina rilasciate a