0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "giornata della memoria"

Comitato Italia Viva Bisceglie, incontro per onorare la Giornata della Memoria

La “Testimonianza” di Liliana Segre, recentemente insignita della cittadinanza biscegliese, letta da Antonio Todisco ha visto il Comitato Italia Viva di Bisceglie onorare lo scorso 12 febbraio la Giornata della Memoria. All’incontro hanno partecipato, inoltre, i coordinatori della provincia Barletta-Andria-Trani, Gabriella Baldini e Ruggiero Crudele. Tra i vari argomenti trattati, l’attenzione si è rivolta sugli spiacevoli episodi di cronaca di provincia, con la svastica apparsa sulla cattedrale di Andria e

Scuola ‘Monterisi’, concluso progetto: “Non il rito del ricordo, ma il culto della memoria”

“Non il rito del ricordo, ma il culto della memoria“. Una frase emblematica quella scelta dagli insegnanti della scuola media Riccardo Monterisi per intitolare la propria iniziativa di commemorazione della Giornata della Memoria, che ha occupato gli studenti, gli insegnanti e la dirigente, la professoressa Lucia Scarcelli, nelle scorse due settimane. Obiettivo del percorso avvicinare le nuove generazioni al dramma della Shoah insegnando loro che non si tratta di una

Giornata della Memoria, iniziativa a cura dell’Anpi Bisceglie e dell’Istituto “Dell’Olio”

In occasione della Giornata della Memoria 2020,  l’Anpi sez. “M. D’Addato” di Bisceglie, in collaborazione con l’Istituto “Giacinto Dell’Olio” di Bisceglie, ha organizzato un incontro pubblico sul tema “Sud e Resistenza”, omonimo titolo di un libro di Massimiliano De Siante. L’incontro, introdotto da Antonello Rustico, presidente della Anpi Bisceglie, e coordinato dalla prof.ssa Cinzia Bombini, docente del “Dell’Olio”, si svolgerà a Palazzo Tupputi, Laboratorio Urbano (secondo piano), in via Cardinale Dell’Olio

Giornata della Memoria, le iniziative in città, Angarano: “Doveroso preservare la libertà”

“Le persecuzioni razziali, l’antisemitismo, la Shoah sono le pagine più brutte della nostra storia. Il 27 gennaio 1945 fu liberato il campo di sterminio di Auschwitz, una fabbrica della morte, così come tanti campi di concentramento, rivelando agli occhi del mondo un orrore senza fine, frutto di crudeltà, follia e accecamento della ragione. E se l’uomo lo ha fatto una volta, può farlo ancora. Per questo è compito di ognuno

Giornata della Memoria, le iniziative della Scuola “Riccardo Monterisi” di Bisceglie

Dopo il primo appuntamento di martedì 23 gennaio con la rappresentazione “Il Piccolo Dittatore”, scritto, diretto e  interpretato da Gianluigi Belsito con Maria Lanciano, che ha affrontato argomenti legati alla tragicità della Shoah, continua la serie di iniziative organizzate dalla scuola media “Riccardo Monterisi” di Bisceglie. Oggi, 26 gennaio, è la volta di “Immagini e Memoria”, video-proiezione, dalle 8:30 alle 12:30, tra i luoghi, i volti dei bambini e gli

“Dentro la vita”, gli alunni del IV circolo commemorano la Giornata della Memoria

“La scuola è anche e soprattutto arte e noi vogliamo dimostrare che con l’arte si può crescere”, questo è il messaggio che hanno voluto profondere le insegnanti del IV circolo dicattico di Bisceglie “don Pasquale Uva”, diretto dalla prof.ssa Francesca Castellini, mettendo in scena “Dentro la vita” lo scorso 31 gennaio a Palazzo Tupputi. Gli alunni delle classi IV A/B hanno dato vita a una performance commemorativa della giornata della

Spina attacca Rigante e Angarano (Pd) “Città pensa che sono sempre dalla parte dell’illegalità e delle bugie”

“La segretaria del Pd di Bisceglie (Roberta Rigante, ndr) e il capogruppo Angarano, adeguandosi alla più becera forma di cultura fascista, hanno perso l’ennesima occasione per sconfessare tutto ciò che la città in modo unanime pensa di loro: sempre dalla parte dell’illegalità e mai della legalità (vedi vicenda Camassambiente, interdetta dalla Prefettura di Bari, dove hanno chiesto all’amministrazione di non recedere dal contratto)”. Lo ha detto il sindaco di Bisceglie

“Bar Mitzvah”, il Teatro don Luigi Sturzo celebra il Giorno della Memoria

Anche il Teatro Don Sturzo, polo degli appuntamenti culturali della nostra città, terrà vivo – questo finesettimana – il ricordo della Shoah. Domenica 29 gennaio, due giorni dopo la Giornata della Memoria, andrà infatti in scena lo spettacolo teatrale “Bar Mitzvah“, interpretato dalla compagnia coratina “Teatro delle Molliche“. La pièce è stata scritta da Michele Cuonzo e Alessandro de Benedittiis e sarà interpretata da Francesco Martinelli, Rosangela Graziano e Simonetta

Giornata della Memoria, una settimana di eventi alla Monterisi per non dimenticare il passato

Come ogni anno la scuola secondaria di primo grado Riccardo Monterisi ha deciso di dedicare ampio spazio al ricordo del passato e della tragedia della Shoah in occasione della Giornata della memoria. Le iniziative sono partite già lo scorso mercoledì con un collegamento Skype con Paolo Cupertino, figlio dei “Giusti” Daniele Cupertino e Teresa Morelli, che aiutarono alcuni ebrei a sopravvivere dalla persecuzione nazista ospitandoli per tre mesi nella loro

Unesco Bisceglie, mostra e incontri di formazione per celebrare i diritti dell’uomo

Rafforzare i diritti dell’uomo e il loro cammino, elemento decisivo nella storia del territorio e della civiltà. E’ questo l’obiettivo della “Poesia visiva su corpi narranti” dell’artista Anna Totaro e i due incontri di formazione all’interno della sua mostra ispirata alla pace, promossa dal Club Unesco di Bisceglie e organizzata in collaborazione con le sedi biscegliesi AIMC (Associazione Italiana Maestri Cattolici), SOMS “Roma Intangibile” (Società Operaia di Mutuo Soccorso) e Pro Loco Unpli, per il decennio