Tag "vaccini"

Angarano: “In 3 giorni altre 954 dosi somministrate, Asl Bt chiude hub domani per esiguità dosi rimaste”

“Negli ultimi tre giorni sono state somministrate altre 954 dosi di vaccini (tra prime e seconde) al PalaCosmai, in linea con le tabelle di marcia della Regione Puglia. Vi ricordo che, infatti, alla fine della scorsa settimana i biscegliesi vaccinati con la prima dose erano 8.368 e con la seconda 2.820, per un totale di 11.188 somministrazioni su nostri concittadini”. A dichiaralo attraverso una nota nella serata odierna è il

Come procede la vaccinazione in Puglia? L’analisi dei dati

La Puglia è la prima regioni di Italia per somministrazioni di vaccino anticovid in rapporto alle dosi consegnate: ne sono state effettuate 1.012.639 su 1.098.575 dosi consegnate, pari al 92,2%. Il dato più alto tra le regioni italiane, seguito da quello del Veneto (92,1%).. Già nei giorni scorsi, Bisceglie24 aveva dato conto delle direttive del generale Figliuolo, commissario all’emergenza Covid, che chiedeva ad alcune regioni, tra cui la Puglia, di

Vaccinati 250 pazienti oncoematologici a Bisceglie: oggi priorità classi ’50 e ’51

Sarà aperta da oggi, sabato 17 aprile, la vaccinazione con Astrazeneca dei cittadini pugliesi senza fragilità alla doppia annualità dei nati nel 1950 e 1951, quindi dei 71enni e 70enni. Domenica 18 aprile le vaccinazioni Astrazeneca saranno aperte ai cittadini di 69 anni, ovvero i nati nel 1952. I cittadini con 69 anni avranno a disposizione anche i giorni della settimana successiva per recarsi negli hub. Si va avanti comunque sino

Vaccini: ieri oltre 2mila dosi somministrate nella Bat, da oggi possibilità per 75enni e 74enni

Sono giunte a 845.883 le dosi di vaccini anticovid somministrate sino a ieri in Puglia (dato aggiornato alle ore 18). Sempre nella giornata di ieri, 14 aprile, sono arrivate 104.130 dosi di vaccino Pfizer, pronte per essere messe a disposizione degli hub. Nella Bat sono 2112 le vaccinazioni effettuate oggi nei centri della Asl. Ai sei hub già attivi da lunedì si è aggiunto il centro di vaccinazione di San

Vaccini: chiarimenti dal Comune di Bisceglie dopo disposizioni regionali

Il sindaco Angelantonio Angarano, dopo le indicazioni date questa mattina dalla Regione Puglia che per due volte ha variato la modalità di accesso libera alle vaccinazioni, nel tardo pomeriggio di oggi ha chiarito alcuni aspetti per quel che concerne quanto avverrà a Bisceglie. “In seguito alle diverse disposizioni arrivate oggi dalla Regione Puglia, sono opportuni i seguenti chiarimenti: – La campagna vaccinale prosegue regolarmente al PalaCosmai (sito in via Nicola

Puglia, da lunedì tutti gli over 60 potranno ricevere vaccino senza prenotazione / DETTAGLI

ATTENZIONE: a seguito della pubblicazione della Disposizione del Dipartimento Salute qui riportata, la Regione Puglia ha diffuso una diversa interpretazione della stessa. Da domani, lunedì 12 aprile, si seguirà comunque criterio di anzianità (anche senza prenotazione). Per le disposizioni aggiornate LEGGERE QUI. Da lunedì 12 aprile qualsiasi cittadina o cittadino pugliese con più di sessant’anni potrà presentarsi a un hub vaccinale per ricevere immediatamente una dose del vaccino Vaxzevria (AstraZeneca),

In arrivo in Puglia oltre 92mila dosi di vaccini Pfizer

È previsto in Puglia l’arrivo di un rifornimento di vaccini Pfizer pari a 92.430 dosi. Il direttore del Dipartimento Regionale Promozione della Salute, Vito Montanaro, sentiti la Cabina di Regia CovidVacc e l’Assessore Regionale alla Salute, ha scritto in queste ore ai Direttori Generali delle Asl pugliesi, ai direttori sanitari e ai direttori delle Farmacie sedi Hub, chiedendo di potenziare in modo sostanziale l’offerta vaccinale anti Covid in tutta la

Vaccini, slitta conferma prenotazione per i nati nel ’48 e ’49 di Bisceglie e Andria

Dal 3 aprile e fino al 16 possono aderire alla vaccinazione le persone nate tra il 1° gennaio del 1948 e il 31 dicembre del 1949, in anticipo di un giorno rispetto al calendario di adesione per offrire maggiori occasioni nei giorni di Pasqua. Non occorre prenotare, basta confermare l’appuntamento già pianificato dalla Regione sulla base della data di nascita e del comune di residenza registrati in anagrafe sanitaria. Le persone che rientrano nell’ASL di Barletta-Andria-Trani possono

Puglia, vaccini a Pasqua e Pasquetta per chi si prende cura dei minori di 16 anni disabili

A Pasqua e Pasquetta, in tutte le province pugliesi, sessione vaccinale straordinaria dedicata a chi si prende cura dei minori di 16 anni (nati dopo il 1° gennaio 2005) che sono in condizioni di grave disabilità fisica, sensoriale, intellettiva o psichica. Genitori, tutori, affidatari, conviventi o caregiver. Una sola condizione: la disabilità di bambini e ragazzi deve rientrare fra quelle riconosciute dalla legge 104. Questo è quanto ha deciso la

Lopalco: “Somministrato l’85% dei vaccini ricevuti” / I NUMERI PROVINCIA PER PROVINCIA

“Fino alle 19:30 di ieri, 7 marzo, erano stati vaccinati contro il covid 19 in totale 351.336 pugliesi, dei quali circa la metà, 178.636, devono completare la seconda dose“, è quanto ha affermato in una nota stampa l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Pier Luigi Lopalco. Gli ultraottantenni vaccinati sono 68.818, dei quali 5.095 hanno ricevuto la seconda dose. I vaccinati totali per provincia sono: Bari 111.540 (hanno ricevuto la