0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "lettera aperta"

Rampa spiaggia Bimarmi rotta, lettera aperta di una signora diversamente abile al sindaco

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la lettera aperta della signora Maria Amoruso, diversamente abile, rivolta al sindaco di Bisceglie, Francesco Spina. Ecco il testo integrale della missiva, corredata di foto inviate dalla scrivente: “Illustrissimo Sindaco, il venerdì Santo, in occasione della sacra manifestazione dell’incontro, mi ha colpito la sua particolare attenzione ai disabili presenti sul palco; disabili come me, Maria Amoruso, nata a Bisceglie ma residente da tempo a Monza e

“Non posso portare a mare mia figlia”, l’appello della mamma di una ragazza diversamente abile

Il disagio di una mamma che ha difficoltà nel portare al mare sua figlia, affetta da SMA (Amiotrofia Muscolare Spinale). E’ la ragione che ha spinto Maria Stella Todisco a scrivere una lettera aperta, rivolta alle autorità competenti e all’intera comunità biscegliese, per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti di un tema importante e di estrema attualità quale quello dell’accessibilità delle spiagge ai diversamente abili. Di questo parla la lettera che

Galantino ai vertici del Pd: “Necessario commissariamento del circolo di Bisceglie”

“Al punto in cui siamo riteniamo che, per restituire serenità all’ambiente ed una condizione di legalità ed agibilità al nostro circolo, serva una fase di decantazione e riflessione mediante il commissariamento del circolo stesso”, cosi il componente dell’esecutivo provinciale del Pd Bat Tommaso Galantino nella sua lettera aperta indirizzata al segretario nazionale Pd Renzi, al segretario regionale Pd Michele Emiliano e al commissario del tesseramento Domenico De Santis. Nella sua

Cittadini a 5 Stelle in MoVimento: “Tornino i quotidiani in biblioteca”

Il ripristino immediato del servizio di fornitura dei quotidiani alla locale biblioteca comunale “Mons. Pompeo Sarnelli”. È quanto chiedono i Cittadini a 5 Stelle in MoVimento di Bisceglie con una lettera aperta indirizzata, sottolineano, al sindaco di Bisceglie Francesco Spina, al vice sindaco con delega alla cultura Vittorio Fata, all’assessore alla formazione Vittoria Sasso e al dirigente amministrativo della biblioteca comunale e del sistema museale, Antonia Di Gioia. “In data

Veneziani fuori da “Il Giornale”, “Il prezzo amaro della libertà e dell’incapacità di essere puttani”

Il noto scrittore e giornalista biscegliese Marcello Veneziani non collaborerà più con il quotidiano “Il Giornale”. L’editorialista ha così scritto una lettera ai suoli lettori in cui spiega le ragioni della rottura. Ecco il testo scritto dall’affermata penna della destra intellettuale italiana. Cari Lettori, ora vi spiego. Siete in tanti a scrivermi e telefonarmi per sapere come mai non appare più il cucù sul Giornale. Non posso andar via come

“Etnie” scrive al prefetto e chiede un tavolo di governance regionale sulla questione dei profughi

Dopo alcuni mesi di silenzio la Onlus biscegliese “Etnie” ha deciso di far sentire la propria voce sulla questione dei richiedenti asilo politico ospitati in tutta la regione Puglia, e quindi anche a Bisceglie. Il mezzo scelto per affrontare la questione del massiccio numero di cittadini stranieri che sta giungendo sulle nostre coste è quello della lettera aperta al prefetto della città di Bari. Il direttivo di “Etnie” parte subito

Crisi, lettera aperta di Boccia a Renzi: “Ascolta anche chi non la pensa allo stesso modo”

“Caro Matteo, siamo nella crisi economica più complessa della storia moderna dell’occidente, Draghi e la Bce hanno fatto quello che potevano, ora ci vorrebbe un guizzo alla Renzi, segretario vincitore delle primarie. Ma quel Renzi ora è premier che decide. E allora cosa fare?”. Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, si rivolge al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, in una lettera aperta pubblicata su Huffington Post. “Come