0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "lacarra"

Tesseramento Pd, Lacarra: “Nella Bat affermazioni non tollerabili da parte di alcuni segretari”

“È arrivato il momento di dire basta. Nella provincia Bat i dirigenti dei circoli locali del Pd non possono mettere in discussione le decisioni o le questioni del partito attraverso i mezzi di informazione, anziché gli organi competenti del partito stesso” a dichiararlo è Marco Lacarra, segretario regionale del Partito Democratico in Puglia. Il segretario regionale Pd è intervenuto in maniera  decisa sulle polemiche interne al partito alla chiusura del

Pd, Lacarra: “Angarano e Rigante devono stare in maggioranza, chi non sposa linea partito è fuori”

“I consiglieri del Partito Democratico di Bisceglie eletti all’opposizione dovranno stare con la maggioranza, dovranno trovare una sintesi sennò poi sarà lo statuto a parlare: nel momento in cui ci sono consiglieri che non sposano la linea del partito sono fuori dal partito”. Lo ha dichiarato il segretario regionale del Pd, Marco Lacarra, nel corso di “Spazio Città”,  trasmissione televisiva di Telesveva condotta da Roberto Straniero, analizzando l’attuale situazione politica

Spina e consiglieri di maggioranza di Bisceglie iscritti al Pd, lo conferma Lacarra

Il segretario regionale del Pd, Marco Lacarra, ha ufficializzato ieri pomeriggio, ai microfoni di Telesveva, l’ingresso nel Partito Democratico del sindaco Francesco Spina, dei consiglieri di maggioranza e degli assessori della giunta comunale di Bisceglie. Consiglieri di maggioranza, Sindaco e giunta di Bisceglie avevano presentato richiesta di iscrizione al Pd circa un anno fa (leggi qui). La vicenda aveva generato sin da subito un vasto dibattito arrivato sino alla ribalta

Bisceglie, il derby con l’Andria è il banco di prova in vista dei play-off

La rotonda vittoria per 7-0 sul Gallipoli ha permesso al Bisceglie di blindare la propria posizione nei play-off, caricando l’ambiente in vista del derby contro la Fidelis Andria, da poco promossa in Lega Pro. I neroazzurri sono infatti quarti in classifica con 58 punti, a +1 sul Brindisi e +6 sulla Cavese e quello del “Degli Ulivi” rappresenterà un vero e proprio banco di prova in vista dei play-off. Mister

Un Bisceglie in cerca di continuità ospita la Scafatese

L’importante vittoria in rimonta di domenica scorsa contro la Gelbison ha ridato fiducia e morale al Bisceglie, che deve sfruttare il doppio turno interno per risalire la griglia dei play-off. Domenica al Ventura arriverà la Scafatese, capace all’andata di fermare il cammino dei neroazzurri, con Farriciello che replicò alla marcatura iniziale di Logrieco. A Bisceglie i campani saranno privi dello squalificato Marano (espulso nella sfida salvezza di domenica scorsa contro

Il Bisceglie cerca continuità nella trasferta di San Severo

Dopo aver sconfitto al Ventura la Puteolana per 2-0, il Bisceglie è atteso domani dalla sfida sul campo del San Severo, quartultimo in classifica e a caccia di fondamentali punti per la lotta alla salvezza. I padroni di casa, reduci dalla sconfitta per 3-1 a casa del Gallipoli, saranno senza lo squalificato Campagna espulso proprio nell’ultimo match. Mister De Felice potrebbe affidarsi all’esperienza dell’ex Salernitana Cammarota, con il reparto avanzato

Zotti inventa Lacarra segna, Bisceglie-Puteolana 2-0

Torna alla vittoria casalinga il Bisceglie, battendo il fanalino di coda Puteolana con un 2-0 maturato nella ripresa grazie soprattutto all’ingresso in campo di un illuminante Pierino Zotti, capace di cambiare il passo dei neroazzurro stellati. Tra pochi intimi Bisceglie e Puteolana si affrontano al Ventura; De Luca schiera un 4-2-3-1 con Lanzolla e Anaclerio centrali davanti a Vicino, Viscuso a destra ed Esposito a sinistra. A centrocampo Guadalupi e

Bisceglie e Taranto non si fanno del male, al Ventura è 0-0

Uno scialbo pareggio a reti bianche tra pochi intimi, può sintetizzarsi cosi lo 0-0 del Ventura che questo pomeriggio vedeva di fronte Bisceglie e Taranto. Una gara sin troppo bloccata e avara di occasioni da gol per i 600 infreddoliti spettatori giunti allo stadio (une trentina i tifosi ospiti ndr.) Mister De Luca opta per Lanzolla-Anaclerio centrali di difesa con Patierno riferimento d’attacco preferito a Lacarra. Il Taranto del nuovo

Bisceglie, dopo il match col Brindisi si è spenta la luce

Il girone di ritorno si apre con il Bisceglie che a Potenza subisce la seconda sconfitta in campionato, dopo aver perso l’imbattibilità con la Fidelis Andria nel big match prenatalizio. Poteva essere la partita della svolta per i nerazzurri, al contrario ha allungato le distanze dalla vetta (a -11) e dal secondo posto (a -6). Risultato a parte, il 3-1 rimediato da Zotti e compagni sull’erba del Viviani, rimarca l’attuale

Bisceglie sconfitto 3-1 da un cinico Potenza

Con tutta probabilità si sono ufficialmente spente oggi le speranze di rincorsa al primato per il Bisceglie, che sbatte contro un Potenza cinico e spietato che mette subito in chiaro i propri intenti per poi gestire, seppur con fatica, il risultato sino alla fine. Al Viviani di Potenza il Bisceglie si schiera con un 4-3-3 nel quale la coppia centrale difensiva è formata da Riccio e Lanzolla, Lacriola e Marseglia