0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "fiaccolata"

“Quattro anni senza Giulio”, Amnesty Bisceglie in piazza: verità per il caso Regeni

Anche Bisceglie aderirà, insieme ad altre 100 città italiane, alla fiaccolata di protesta indetta dal gruppo nazionale Amnesty Italia in memoria di Giulio Regeni. Domani, sabato 25 gennaio – a quattro anni esatti dalla scomparsa del ricercatore friulano – anche piazza San Francesco sarà illuminata dai fuochi delle fiaccole di tutti coloro che chiedono a gran voce verità per Giulio Regeni. La manifestazione inizierà alle ore 19. “Quattro anni senza

Russo (Nel Modo Giusto): “Fiaccolata per chiedere più legalità e più sicurezza in città”

Alfonso Russo, consigliere comunale del gruppo “Nel Modo Giusto”, affida ad un post su Facebook il commento alla recente notizia di cronaca riguardante l’arresto di 19 persone coinvolte in un florido mercato di droga nel centro storico di Bisceglie. “Oltre al ringraziamento a tutte le forze dell’ordine e ai magistrati che svolgono con coraggio e dedizione il proprio lavoro, due aspetti del blitz mi fanno riflettere: come è possibile spacciare

Manifestazioni Ringo e Regeni nello stesso giorno, è polemica. Amnesty: “No cause più importanti di altre”

Lo scorso 25 gennaio a Bisceglie si sono svolte, contemporaneamente, due manifestazioni di mobilitazione pubblica: la fiaccolata per ricordare Ringo, il cane di quartiere morto dopo essere stato investito da un’autovettura, e la manifestazione organizzata dal Gruppo Giovani 063 di Amnesty International a due anni dalla brutale uccisione al Cairo del giovane ricercatore italiano Giulio Regeni. Le due iniziative si sono sovrapposte sia temporalmente che logisticamente, tanto che il percorso

Centinaia di persone in strada per Ringo, gli organizzatori: “Investito e non soccorso”

“Ringo nato libero” questo lo slogan portato in testa alla fiaccolata silenziosa svoltasi ieri, giovedì 25 gennaio, a Bisceglie. L’evento è nato con lo scopo di sensibilizzare i cittadini a denunciare i reati perpetrati ai danni degli animali, ma anche per ricordare il primo cane di quartiere morto solo qualche giorno fa a causa di un investimento da parte di un’autovettura che poi non si sarebbe fermata a soccorrerlo. La

Fiaccolata per Ringo: cambia il percorso, annunciata partecipazione del vice sindaco Fata

La fiaccolata silenziosa, organizzata dalla comunità “Ringo il cane di Bisceglie”, e pensata per sensibilizzare la cittadinanza alla denuncia dei reati perpetrati nei confronti degli animali, non partirà più dalla zona artigianale est ma da Piazza Diaz. Alla manifestazione prenderà parte anche il vicesindaco della città di Bisceglie Vittorio Fata. Lo spostamento del percorso è stato disposto per “garantire l’ordine pubblico e la viabilità delle strade”. Rimangono invariate la data

Fiaccolata per Ringo, gli organizzatori: “Auspichiamo partecipazione vicesindaco”

La morte di Ringo, cane di quartiere della città di Bisceglie, continua a far discutere l’opinione pubblica cittadina. Ancora non è chiara quale sia stata la dinamica che abbia portato all’investimento del cane, sembrerebbe però ormai assodato che chi ha investito Ringo non si sia poi fermato prestare soccorso come disciplinato dalla legge. Le associazioni animaliste assieme anche a semplici cittadini hanno organizzato una fiaccolata silenziosa nella zona artigianale est,

Giovedì 9 Aprile, alle ore 19, fiaccolata in memoria di Mauro Di Lecce

Giovedì 9 Aprile, alle ore 19, partirà da Piazza Regina Margherita una fiaccolata in memoria di Mauro Di Lecce. L’iniziativa, aperta a tutta la cittadinanza, è stata organizzata da amici e parenti dell’imprenditore 56enne che perse la vita il 29 marzo scorso, investito da un pirata della strada. “Mauro Di Lecce era esemplare Uomo, lavoratore, marito e padre di Famiglia che ingiustamente è stato strappato agli affetti terreni da un

Scout e Oratoriani celebrano i duecento anni dalla nascita di San Giovanni Bosco

A duecento anni dalla nascita di San Giovanni Bosco, il Gruppo Scout di Bisceglie ed il Comitato Oratoriani celebrano il prete piemontese, nativo di Castelnuovo d’Asti, e canonizzato da Papa Pio XI nel 1934. La devozione verso il santo dei ragazzi è testimoniata a Bisceglie fin dalla nascita dell’oratorio San Vincenzo de’ Paoli, fondato e guidato dal Rev. Mauro Monopoli, che non solo ha contribuito alla formazione della gioventù biscegliese secondo

“Stop bombing Gaza”, nuova fiaccolata contro la guerra in Palestina

Nuovo appello alla pace nella Striscia di Gaza e nei territori occupati militarmente da Israele, luoghi tormentati dalle azioni belliche ingiustificabili che mietono vittime innocenti senza soluzione di continuità. Amnesty international Gruppo Giovani 063, Arcigay BAT “Le Mine Vaganti”, Arci Open Source, Biciliae, Bisceglie Vecchia Extramoenia, Associazione G.B. Ferrara, Oltre La Fabbrica, Partito dei Comunisti Italiani – Bisceglie, Partito Democratico – Bisceglie, Presidio Antifascista Bisceglie, Puglia Scoperta, Sapere 2000 e