0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "Teatro"

“Teatri-amo la felicità”, all’Istituto “Sergio Cosmai” il teatro è uno strumento di inclusione

Il prossimo venerdì 24 gennaio, alle ore 9:30, presso l’Auditorium dell’Istituto “Sergio Cosmai” di via Gandhi, si terrà lo spettacolo conclusivo del progetto “Teatri-amo la felicità”, in collaborazione con il Rotary Club di Bisceglie. Si tratta di un progetto che coinvolge alunni diversamente abili e normodotati con lo scopo di creare inclusione e cooperazione sociale utilizzando il linguaggio universale del teatro.  “Teatri-amo la felicità” ha infatti dato la possibilità a

La Bottega degli Apocrifi a Bisceglie con lo spettacolo “Sonetti. Cantare Shakespeare”

Domani, venerdì 24 gennaio, andrà in scena al Teatro Politeama Italia per la stagione teatrale di SistemaGaribaldi, lo spettacolo “Sonetti. Cantare Shakespeare”, ideato dalla Bottega degli Apocrifi e immaginato “come antidoto alla rabbia e alla distruzione dilagante”. La compagnia descrive lo spettacolo come un “viaggio allegro e spaventoso, dentro il sogno estremo che è la vita, di cui Shakespeare è il sommo giullare capace di attraversare i secoli”.  In scena

Il biscegliese Antonio Caggianelli protagonista a teatro con l’opera “Ylvàrian”

Nuova importante esperienza per il ballerino e coreografo biscegliese Antonio Caggianelli, reduce dall’ultimo lavoro teatrale alla cura delle coreografie dell’opera “Ylvàrian – La Scala di Corallo”, spettacolo messo in scena sabato 11 e domenica 12 gennaio all’ “AncheCinema” di Bari. Ideata dal compositore e polistrumentista bitontino Davide Cappiello, a capo di un cast interamente pugliese, l’opera ha visto la rappresentazione teatrale indipendente di genere fantasy/fantascientifico che narra, attraverso i linguaggi artistici

“Children 84”: si apre la nuova stagione della rassegna del Don Sturzo per bimbi e famiglie

Si alza il sipario per la sesta edizione di “Children 84”, la rassegna di teatro ragazzi del Teatro Don Sturzo diretto da Tonio Logoluso. In programma quattro avvincenti spettacoli domenicali dedicati a bimbi e famiglie con un’ampia varietà di generi e argomenti.  La rassegna partirà domenica 19 Gennaio alle ore 18, sul palco la compagnia Pat Teatro con “Colorful”, un fantastico viaggio d’avventura in un spettacolo strutturato tra teatro d’attore e pupazzi animati, immersi in una

La Ragione del Terrore, a Bisceglie va in scena lo spettacolo dei Cantieri Teatrali Koreja

La Ragione del Terrore, spettacolo teatrale prodotto dai Cantieri Teatrali Koreja e scritto dal pugliese Michele Santeramo, andrà in scena oggi, sabato 18 gennaio, alle ore 20.30, nelle Vecchie Segherie Mastrototaro. Messo in scena da Salvatore Tramacere, leader della storica compagnia salentina, La Ragione del Terrore vedrà in scena Michele Cipriani e Maria Rosaria Ponzetta: lui ha bisogno di farsi perdonare qualcosa da lei e per farlo ha bisogno di

Vetrano e Randisi di nuovo a Bisceglie: il loro Riccardo 3 comincia quando tutto è già avvenuto

Il Riccardo 3 (non terzo) di Enzo Vetrano e Stefano Randisi, tornati a Bisceglie dopo essere stati angeli appesantiti dal ventre in Totò e Vicé di Franco Scaldati, è un’opera consapevole di se stessa. Il testo di Francesco Niccolini rende edotti i propri personaggi della loro condizione di attori tragici e afferma in maniera chiara la “schizofrenia” come fondamento della professione dell’attore (per ricordare Gassman). Riccardo è redivivo (come sottolinea

SistemaGaribaldi, arriva a Bisceglie il teatro di Lucia Calamaro con “Nostalgia di Dio”

Nostalgia di Dio arriva a Bisceglie in esclusiva regionale. Il secondo appuntamento della stagione teatrale del SistemaGaribaldi, diretta da Carlo Bruni, approda al Teatro Politeama Italia, venerdì 20 dicembre alle 21:00. L’evento teatrale si avvale della collaborazione dell’Amministrazione Comunale e del Teatro Pubblico Pugliese. Lo spettacolo di Lucia Calamaro, drammaturga, regista e attrice, formatasi tra Montevideo, Parigi e Roma e vincitrice di tre premi Ubu, il più alto riconoscimento del teatro italiano, giunge in città e porta in scena talentuosi

Ultime repliche di “Andrà… ce vù tagghiò, pe re pezzoche te sia acchecchiò” al Politeama

Dopo le prime tre serate (29 e 30 novembre e 1° dicembre) che hanno registrato il tutto esaurito e consensi da parte del pubblico e dei media locali, la Compagnia Dialettale, presieduta da Vincenzo Lopopolo, torna sul palco del Teatro Politeama Italia venerdì 6 e sabato 7 dicembre, alle 21:00, per le ultime due repliche della commedia “Andrà… ce vù tagghiò, pe re pezzoche te sia acchecchiò” scritta da Pino Tatoli

La Compagnia Dialettale e la sua capacità di unire e divertire / le FOTO della commedia 2019

Diciamolo subito: non è solo un evento culturale, una tradizione territoriale, una rappresentazione teatrale. E’ anche questo. Ma la commedia dialettale della Compagnia Dialettale Biscegliese, presieduta da Vincenzo Lopopolo, è soprattutto un appuntamento con la storia, con la storia di una città che, come il Paese Italia, spesso si divide su quasi tutto, dalla politica allo sport, ma che trova unità, compattezza, coesione, accordo davanti agli imperatori del buonumore. Il Teatro Politeama Italia ha ospitato ieri

Le marionette de La Classe inaugurano la stagione di SistemaGaribaldi, stasera la replica

Quello di Fabiana Iacozzilli non è solo teatro di figura, ma spazio di sedimentazione per scorie mnesiche, esperienza tattile che veicola allo spettatore stimoli prima di tutto epidermici/nervosi e solo in secondo luogo visivi. È un teatro che agisce sui recettori termici del sottocutaneo, sui nocicettori che trasmettono la sensazione dolorosa di un pizzicotto sugli zigomi o di un taglio provocato dai pezzi di vetro sotto ai piedi. La Classe,