0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "francesco spina"

Francesco Spina: “Sconcerto nell’apprendere che a luglio non esiste una bozza di bilancio”

“L’opposizione, invitata su richiesta del sindaco a una conferenza dei capi-gruppo per fare il punto sulla grave situazione economica comunale, è rimasta sconcertata nell’apprendere che, ormai a luglio, non esiste neanche una bozza di bilancio”. A dichiararlo è il consigliere d’opposizione Francesco Spina. “È ormai certo quindi che non ci saranno sconti Tari, neanche per i commercianti che sono rimasti chiusi forzatamente durante il periodo Covid, non ci saranno sconti

Spina: “Falsità del piano opere pubbliche 2019-2021 e debiti fuori bilancio”

“Falsità del piano opere pubbliche 2019-2021 e debiti fuori bilancio: consumati da Angarano e c., in consiglio comunale e senza vergogna, gli omicidi premeditati della democrazia e della legalità”. Sono le prime dichiarazioni del consigliere comunale di opposizione, Francesco Spina, a margine del consiglio comunale di ieri che, tra i vari punti del giorno, ha riapprovato in maniera definitiva il piano triennale delle opere pubbliche 2019/2021 (LEGGI QUI). “Purtroppo, nella

Cda InnovaPuglia, nessun abuso commesso da Emiliano con nomina Spina

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, non ha commesso alcun abuso nella nomina dell’ex sindaco di Bisceglie, l’avvocato Francesco Spina, nel Consiglio di Amministrazione di InnovaPuglia. Il gip del Tribunale di Bari, Antonella Cafagna, ha dunque accolto la richiesta d’archiviazione presentata nel mese di dicembre scorso dalla Procura. Come riportato quest’oggi, 12 giugno, da Repubblica Bari, il gip Cafagna ha ritenuto che il governatore sia stato eventualmente tratto in

Spina: “Il Pd di Bisceglie rischia di essere la palla al piede della coalizione Emiliano”

“Come farà a Bisceglie il partito più importante della coalizione Emiliano, ovvero il Pd, a reggere il peso della condivisione sia pure silenziosa di un’operazione urbanistica fatta in distonia completa dalle politiche regionali di rispetto ambientale senza neanche una vas?”. È questo l’affondo del consigliere di opposizione Francesco Spina, che torna sul tema della lottizzazione della maglia 165 per accusare l’amministrazione Angarano di “appiattimento su politiche urbanistiche degli anni ’70”

Spina: “Angarano contrae mutui indebitando anche i nostri nipoti”

“In 12 anni di Amministrazione Comunale, avevamo contratto solo 500 mila euro di mutuo per dare l’erba sintetica ai nostri giovani al Campo vecchio “Di Liddo”. Avevamo abbassato le tasse, fatto circa 150 opere pubbliche e lasciato in cassa 15 milioni di euro. In soli 2 anni Angarano ha azzerato i 15 milioni di euro, ha contratto mutui per circa 3 milioni di euro per coprire le buche della città

Consiglio Comunale, le opposizioni: “Angarano dice no a proposta su taglio Tari per il 2020”

“Angarano dice no alla proposta delle opposizioni di adottare straordinarie agevolazioni economiche per le attività produttive e i cittadini e dispone solo lo spostamento della rata Tari di maggio a luglio”. A dichiararlo sono i consiglieri di opposizione Amendolagine, Russo, Preziosa, Sasso, Napoletano, Capurso, Fata e Spina, che avevano proposto durante il consiglio comunale del 25 maggio (LEGGI QUI) l’approvazione di un indirizzo politico “per tagliare completamente, per l’anno 2020,

Spina, interrogazione su distribuzione mascherine: “Vale la discrezionalità del sindaco?”

Il consigliere d’opposizione Francesco Spina ha consegnato una interrogazione Consiliare urgente con richiesta di risposta anche scritta sulla distribuzione dei bonus spesa e delle mascherine, ma anche sui “rischi sanitari nella distribuzione di mascherine effettuata dal Sindaco con inviti in gruppi a beneficiari”. Tre i punti principali dell’interrogazione: “Si chiede se l’amministrazione abbia adottato delibere o determine per stabilire i criteri di individuazione dei beneficiari delle donazioni comunali di mascherine

Spina accusa Angarano: “Toglie ai biscegliesi 20 case popolari, novello Attila”

“Angarano toglie ai biscegliesi 20 case di edilizia popolare lasciate dall’amministrazione Spina”. È questa l’accusa lanciata contro l’amministrazione comunale dal consigliere ed ex sindaco di Bisceglie Francesco Spina. “Con delibera N. 89/2020 Angarano rinunzia al finanziamento ottenuto dall’amministrazione Spina per la realizzazione di 20 case di moderna edilizia popolare in Largo Coppi”, prosegue il consigliere d’opposizione. “Le case comunali nei pressi dell’ospedale civile bloccate, la graduatoria non eseguita e ora,

Francesco Spina: “Città morta da mesi. Non si resti ad aspettare la burocrazia nazionale”

“Durante la conferenza dei capigruppo che si terrà nel pomeriggio, oltre a ribadire la necessità di affrontare la questione dell’ospedale civile, chiederò di effettuare immediatamente un consiglio comunale per discutere e approvare il documento programmatico di rilancio delle attività produttive economiche e lavorative della Città“, queste le parole del consigliere comunale di minoranza Francesco Spina. “Si potrà partire dall’ottimo documento approvato dal CdA del Gal Ponte Lama per poi stilare

Spina: “Nuovo finanziamento Piano Urbano Mobilità Sostenibile intrapreso da mia amministrazione”

“Un altro finanziamento per il PUMS (Piano Urbano Mobilità Sostenibile), adottato e intrapreso nel luglio 2017 dalla mia amministrazione”. Lo dichiara il consigliere comunale d’opposizione, Francesco Spina, in una nota. “I 12 irripetibili anni della mie amministrazioni”, dichiara, “hanno portato a Bisceglie riforme di civiltà e di rispetto ambientale, nonché svariati finanziamenti che hanno permesso non solo di realizzare oltre un centinaio di opere pubbliche, ma anche di lasciare in