0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "Divina Provvidenza"

Cdp, cessa ufficialmente l’attività di impresa delle Ancelle della Divina Provvidenza

L’attività di impresa della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza è ufficialmente cessata e dopo quattro anni è, di fatto, terminata l’attività gestionale ordinaria del Commissario Straordinario della Cdp Bartolo Cozzoli. Da questo momento in poi il Commissario si occuperà solo della fase liquidatoria dei debiti dell’ente. A dichiarare la cessazione dell’esercizio di impresa della Congregazione Ancelle è stato il Tribunale di Trani su istanza dello stesso avvocato Cozzoli: “rilevato che

Crac Cdp, Procura chiede processo per Azzolini e altre 17 persone

L’udienza per decidere sul rinvio a giudizio del senatore Antonio Azzolini e di altre 17 persone coinvolte nell’inchiesta sul crac della Casa Divina Provvidenza di Bisceglie è fissata per il prossimo 31 gennaio. Davanti al Giudice per le Indagini preliminari, Angela Schiralli, saranno chiamate a comparire quindi 18 imputati, tra cui proprio Antonio Azzolini, mentre per altre 10 persone, alle quali negli scorsi mesi era stato notificato l’avviso di conclusione

Cdp, 4^ udienza verifica stato passivo al Tribunale di Trani: esaminate 800 istanze dei creditori

Nella mattinata di giovedì 13 novembre, presso il Tribunale di Trani, si è tenuta la quarta udienza relativa alla “procedura di insinuazione” dei creditori allo stato passivo della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza. Dinanzi al dott. Alfonso Pappalardo, Giudice Delegato, e al Commissario Straordinario Cdp avv. Bartolo Cozzoli, sono comparsi i creditori (dipendenti e fornitori) che hanno presentato le insinuazioni allo stato passivo della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza. La

CdP, Commissario Bartolo Cozzoli comunica ufficialmente revoca del contratto di solidarietà

Il Commissario Straordinario della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza (in Amministrazione Straordinaria ai sensi della c.d. Legge Marzano), avvocato Bartolo Cozzoli, ha comunicato, nel corso della riunione con le forze sindacali tenutasi martedì 9 settembre, l’intenzione di risolvere il contratto di solidarietà che gravava sui lavoratori delle strutture di proprietà dell’Ente delle città di Bisceglie, Foggia e Potenza. Tale decisione, che si è potuta adottare anche grazie alle economie di