0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "commedia"

“Andrà… ce vù tagghiò, pe re pezzoche te sia acchecchiò” / LE DATE DELLA COMMEDIA

Ben cinque serate per ridere e svagarsi con la Compagnia Dialettale Biscegliese: il Teatro Politeama Italia di Bisceglie ospiterà la commedia edizione 2019 venerdì 29 e sabato 30 novembre alle 21, domenica 1° dicembre alle 18 e venerdì 6 e sabato 7 dicembre alle 21. Le date sono state rese note dal presidente della Compagnia Dialettale Biscegliese, Vincenzo Lopopolo. “Andrà… ce vù tagghiò, pe re pezzoche te sia acchecchiò”, questo il titolo della commedia

Allo Sporting Club Bisceglie “Andrà… ce vù deffèrenziò, o manecòmie vè a specciò”

Ancora disponibili i biglietti, dal costo di dieci euro cadauno, per assistere alla commedia “Andrà… ce vù deffèrenziò, o manecòmie vè a specciò” della Compagnia Dialettale Biscegliese. Domani, sabato 21 luglio, alle 21 allo Sporting Club di Bisceglie in Strada del Carro, andrà in scena la ‘summer edition’ della commedia che lo scorso mese di dicembre riempì letteralmente per quattro serate il Teatro Politeama. Il presidente della compagnia Vincenzo Lopopolo, il regista Uccio Carelli,

Gli auguri di Buone Feste della Compagnia Dialettale, ultimo atto della commedia 2016 / FOTO

L’ultimo vero atto della commedia 2016 della Compagnia Dialettale Biscegliese è stato presentato nella sede di piazza Vittorio Emanuele nella mattinata di domenica 18 dicembre. Alla presenza di tutti gli attori di “Andrà… cè frecatiure, mo mò nèsce la creatiure” sono stati rivolti gli auguri di buone feste alla città che ha risposto in modo copioso e divertito alle quattro serate al Teatro Politeama Italia (gli scorsi, 1, 2, 3

La “Dabbenaggine” di Mauro Portoso conquista gli applausi del Politeama / FOTO

Cosa succede quando quattro stereotipi dell’uomo e della donna moderni incrociano le loro strade su un palcoscenico? Il giovane regista biscegliese Mauro Portoso lo ha raccontato brillantemente nella sua prima opera teatrale, intitolata “Dabbenaggine”, andata in scena nella serata di martedì 13 dicembre al Teatro Politeama Italia, raccogliendo al termine il favore del pubblico accorso in sala. Senza dare nomi propri ai suoi personaggi, sottolineando quindi la genericità degli stessi,

Compagnia Dialettale, dieci e lode ai re e alle regine del buonumore / Le FOTO della ‘prima’

Al Teatro Politeama Italia, giovedì 1° dicembre, sono andate in scena professionalità, comicità, preparazione, entusiasmo e voglia di fare. Il dicembre biscegliese non poteva aprirsi in modo migliore. La Compagnia Dialettale Biscegliese, che da oltre trent’anni regala spensieratezza e risate, non si è smentita nemmeno quest’anno. “Andrà… cè frecatiure, mo mò nèsce la creatiure”, tra tentativi maldestri e goffi di celare realtà scabrose, risolvere situazioni intricate e sbrogliare pesanti dubbi,

L’attesa è finita: è il giorno di “Andrà… cè frecatiure, mo mò nèsce la creatiure”

Dopo circa tre mesi di prove, ritocchi, correzioni, migliorie, impegno e divertimento (immancabile quando si parla di loro) gli attori della Compagnia Dialettale Biscegliese stanno per salire sul palco del Teatro Politeama Italia per presentare “Andrà… cè frecatiure, mo mò nèsce la creatiure”, la commedia che apre ufficialmente, ormai da oltre vent’anni, il Natale biscegliese. Oggi, giovedì 1, domani, venerdì 2, dopodomani, sabato 3, e lunedì 5 dicembre, ore 20:30,

Compagnia Dialettale, cosa combineranno quest’anno “Andrà” & Company? / VIDEO INTERVISTA

Dicembre, ormai da trent’anni, per Bisceglie e per i biscegliesi (ma non solo per loro, ci sono molti estimatori anche fuori dai confini cittadini) è il mese della “commedia”, del lavoro teatrale della Compagnia dialettale biscegliese e infatti, puntuali, arrivano gli attori e le attrici della realtà artistica biscegliese con lo spettacolo dal titolo “Andrà… cè frecatiure, mo mò nèsce la creatiure”. 1, 2, 3 e 5 dicembre – ore

Tante risate e temi ancora attuali, applausi per “Dolore sotto chiave” e “Pericolosamente”

Si è chiusa con i convinti applausi del Teatro Garibaldi la serata di giovedì 28 gennaio dedicata ad Eduardo De Filippo, in cui sono andati in scena due atti unici del grande drammaturgo napoletano, “Dolore Sotto Chiave” e “Pericolosamente”. Le due commedie sono state portate in scena dai Teatri Uniti di Napoli, con protagonisti Tony Laudadio, Luciano Saltarelli e Giampiero Schiano e la regia di Francesco Saponaro. Introdotte da un

Il teatro di Eduardo al Garibaldi, giovedì due commedie con protagonista Tony Laudadio

La stagione teatrale 2015/2016 del Teatro Garibaldi prosegue giovedì 28 gennaio a partire dalle 21 con “Dolore sotto chiave” e “Pericolosamente”, due commedie in atto unico firmate da Eduardo De Filippo che saranno portate sul palco del teatro biscegliese dai Teatri Uniti di Napoli, con la regia di Francesco Saponaro. Tony Laudadio, Luciano Saltarelli e Giampiero Schiano saranno gli interpreti delle due opere di Eduardo, introdotte da un prologo tratto

Pregi e difetti dell’amicizia messi in scena, tra gag e malintesi, dalla Compagnia Dialettale / FOTO

Il darsi una mano (si fa per dire, povero Mimino!) durante un trasloco, l’omertosa solidarietà cui solo tre amici di lunga data sanno tener fede (più o meno), le strampalate voglie adolescenziali di trascorrere ore liete e festose con giovani donne e il blando tentativo di addossare le responsabilità sugli altri: questo, tra gag, malintesi, equivoci e taciti accordi, il ritratto che la Compagnia Dialettale Biscegliese crea a proposito di