0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "stipendi"

Stipendi amministratori e contributi ad associazioni accendono gli animi nel question time

Question time animato quello che si è svolto ieri, 21 febbraio nell’auditorium di Santa Croce. Sono state soprattutto le prime due interrogazioni consiliari ad accendere l’opposizione, quelle riguardanti gli stipendi di sindaco, assessori e presidente del consiglio comunale e quella relativa ai contributi alle associazioni. Tutte le sei interrogazioni in oggetto sono state presentate dal consigliere comunale Francesco Spina. Prima dell’avvio dei lavori il presidente del consiglio comunale Gianni Casella

Revisori dei conti, Coppolecchia: “Sorteggiati, non di nomina politica”

“All’indomani della nomina dei revisori dei conti e delle illazioni diffuse dopo il consiglio comunale, è bene precisare alcuni concetti fondamentali che tuttavia dovrebbero essere conosciuti da tutti i consiglieri comunali. I revisori dei conti vengono sorteggiati dalla Prefettura, per cui non si tratta di una scelta né politica né amministrativa“, è lapidario il commento del consigliere comunale de Il Torrione Franco Coppolecchia in seguito alla ufficializzazione della nomina dei

Galantino (M5s): “Parte del mio stipendio alle zone colpite da terremoto e maltempo”

“Donerò parte del mio stipendio alle zone colpite dal maltempo delle ultime settimane“, è quanto ha affermato nei giorni scorsi il deputato pentastellato biscegliese Davide Galantino attraverso una nota stampa e sui canali social del Movimento. “Io e i miei colleghi di tutta Italia, di Camera e Senato”, continua l’on. Galantino, “abbiamo deciso che sarà così che useremo i soldi raccolti dal taglio volontario dei nostri stipendi. Un gesto che facciamo

Spina su stipendi amministratori: “Cittadini presi in giro, compensi confermati”

“Con delibera di giunta n. 300 del 19 ottobre 2018 Angarano & Co. hanno stanziato per 5 anni la somma di 1.313.020,20 euro per gli stipendi di sindaco, presidente del consiglio comunale e assessori. La promessa di riduzione dello stipendio, cavallo di battaglia della sua campagna elettorale, è clamorosamente venuta meno. La delibera conferma integralmente le indennità di sindaco, assessori e presidente del consiglio comunale”. Non lascia interpretazioni di sorta

Gianni Casella: “Si è spacciata per mia moglie e ha chiesto una ricarica: atto infamante”

Nel pomeriggio di oggi, 4 maggio, è giunta in redazione una nota firmata dal candidato sindaco della coalizione ‘Nel Modo Giusto’ Casella che parla di un episodio “infamante del buon nome” del consigliere stesso e della sua famiglia: “Siamo alle solite: nuova campagna elettorale, vecchi tentativi di infangare la mia persona. Stamane una tabaccheria biscegliese ha ricevuto una telefonata da una persona che si è spacciata per mia moglie chiedendo