0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "sergio cosmai"

Sindaco, assessori e consiglieri in un video per ricordare Sergio Cosmai nell’anniversario della morte / VIDEO

Il 13 marzo ricorre l’anniversario della morte di Sergio Cosmai, assassinato nel 1985 dalla ‘ndrangheta per il suo alto senso del Dovere e delle Istituzioni. “Cosmai fu un uomo integerrimo e coraggioso”, ha sottolineato il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano. “Pagò con la vita l’impegno per riaffermare la presenza della Stato laddove era affievolita, ripristinando il rispetto delle regole nel carcere di Cosenza di cui era direttore. Il senso di

#Nelmodogiusto ricorda il dottor Sergio Cosmai: “Esempio di legalità e giustizia”

#Nelmodogiusto ricorda Sergio Cosmai nel 34esimo anniversario della sua morte e lo fa partendo proprio dai tragici momenti dell’attentato del 12 marzo 1985: “con la sua cinquecento percorreva il tratto di strada che (oggi porta il suo nome) separava la Casa Circondariale di Cosenza dalla scuola dove lo attendeva la propria figlia Rossella, quando un gruppo di criminali apriva il fuoco, ferendolo gravemente. Nonostante i soccorsi e i trasferimenti in

Unione Calcio, vittoria e tante emozioni contro il Molfetta Calcio

Settimo successo stagionale per l’Unione Calcio che al “Di Liddo” ritrova i tre punti imponendosi per 4-2 sul Molfetta Calcio al termine di una gara ricca colpi di scena, valevole per il ventiseiesimo turno di campionato. Nel prepartita gli azzurri rendono omaggio al ricordo di Sergio Cosmai, scendendo in campo con una maglia celebrativa, alla presenza dei famigliari del dottore biscegliese, ucciso dalla ‘Ndrangheta il 12 marzo 1985. Qualche cambio nell’undici iniziale rispetto alla precedente gara di

Squadre biscegliesi in campo con maglia commemorativa dedicata a Sergio Cosmai

Una maglia commemorativa da indossare nei pre partita, dei giorni precedenti o successivi al 13 marzo prossimo, per ricordare il biscegliese Sergio Cosmai direttore del carcere circondariale di Cosenza. E’ questa l’iniziativa lanciata dal presidio Libera di Bisceglie e raccolta prontamente dalle società sportive Unione Calcio, Bisceglie Femminile, Sportilia Volley, Lions Basket e  Cosenza Calcio.   Il 13 marzo di 34 anni fa Sergio Cosmai morì in seguito alle ferite

Unione Calcio allo sprint finale per la salvezza: ostacolo Molfetta Calcio

Dopo il ko di misura maturato contro il Corato (2-1), l’Unione Calcio vuole tornare a far punti al “Di Liddo” contro il Molfetta Calcio nel match valevole per la ventiseiesima giornata del campionato di Eccellenza, in programma domenica 10 marzo alle ore 15.00. Gli azzurri mettono nel mirino il settimo successo stagionale dinanzi al proprio pubblico per scalare posizioni in classifica, confidando nell’ottimo ruolino di marcia ottenuto del “Di Liddo”.

“Dalla memoria all’impegno. Il ricordo di Sergio Cosmai” alla scuola Battisti-Ferraris

Parole che lasciano un segno e una testimonianza così piena di significato che ancora oggi continua a far rumore nella coscienza di tutti, è quella del professoressa Tiziana Cosmai, vedova di Sergio Cosmai, il direttore del carcere di Cosenza ucciso il 12 marzo 1985, che ha incontrato il silenzio dei i ragazzi e le ragazze attenti e partecipi della scuola media “Battisti- Ferraris” di Bisceglie. L’incontro, dal tema “Dalla memoria

Lettere a Babbo Natale, i bambini della “Cosmai” in coda all’ufficio postale per la spedizione

Sono diverse le iniziative che le scuole biscegliesi hanno ideato, come frutto di una lunga programmazione cui non mancano creatività e capacità di improvvisazione, per celebrare in modo originale il periodo natalizio. Il loro calendario, tra l’altro, è in continuo aggiornamento e cercheremo di dare conto su B24 delle iniziative più rilevanti. La stagione delle feste, in ogni caso, è iniziata qualche giorno fa per due classi della scuola primaria

Scuole “Dell’Olio” e “Cosmai” celebrano la Giornata contro la violenza sulle donne / FOTO

Le scuole superiori biscegliesi “Giacinto Dell’Olio” e “Sergio Cosmai” hanno celebrato, in maniera incisiva, efficace e toccante, la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne con iniziative volte a spiegare e contrastare il becero fenomeno del sopruso ai danni del gentil sesso. “Donne, non bambole” è stato il titolo della manifestazione svoltasi lo scorso 26 novembre al “Dell’Olio” diretto da Mauro Visaggio. L’idea, coordinata dalla prof.ssa Cinzia Bombini, ha visto la

Suona la campanella al IV circolo “don Uva”: “Fare rete, partecipare, divertirsi” / FOTO

Riaprono le porte del quarto circolo didattico cittadino “don Pasquale Uva”: lunedì 17 settembre è tornata a suonare la campanella per i piccoli alunni della prima classe del plesso “Sergio Cosmai” di Bisceglie. “Hanno varcato la soglia della scuola tanti piccoli ‘Remigini’ con i loro genitori e le loro mille emozioni”, raccontano le insegnanti, “Nei volti e negli sguardi dei piccoli si leggeva ogni genere di messaggio: gioia, timore, allegria;

Magnolia dottor Cosmai ancora poco curata, la denuncia di un cittadino

“La magnolia piantata in memoria di Sergio Cosmai meriterebbe di crescere rigogliosa e curata. Purtroppo, però, quella magnolia, è lì da anni sempre così, piuttosto spelacchiata”, a dichiararlo è Giuseppe Cappelletti ex membro del Presidio Libera “Sergio Cosmai” di Bisceglie. La magnolia fu piantata il 24 marzo 2015 in occasione del trentennale della scomparsa del biscegliese Sergio Cosmai, direttore del carcere di Cosenza morto per mano della ‘ndrangheta. Già pochi mesi