0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "politica"

Davide Galantino risponde alle accuse: “Mi dimetterò se lo farà anche Luigi Di Maio”

“Tanti messaggi pubblici mi insultano e mi chiedono di dimettermi. Manco mi fossi fatto corrompere, manco mi fossi venduto a qualche lobby. Ma tantissimi messaggi pubblici e privati mi incoraggiano e mi danno forza”. Davide Galantino, deputato biscegliese, torna, a distanza di qualche giorno, sulla sua decisione di abbandonare il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle per passare nel gruppo misto.  “In nome della coerenza non mollerò”, prosegue Galantino. “Fino

Galantino al gruppo misto, botta e risposta tra D’Ambrosio e Spina

Non si è fatto attendere il commento di Giuseppe D’Ambrosio, deputato andriese del Movimento 5 Stelle, alla notizia del passaggio del suo collega biscegliese Davide Galantino nel gruppo misto. “Fa male perchè il nostro territorio perde un portavoce del M5s, fa male perchè un portavoce del M5S non passa nel gruppo misto, si dimette e fa male perché, da diverso tempo, avevo segnalato le anomalie di questo attivista poi diventato

Il deputato biscegliese Davide Galantino passa dal Movimento 5 Stelle al gruppo misto

Perde un pezzo il Movimento 5 Stelle alla Camera. Il deputato biscegliese Davide Galantino, come si apprende da agenzie di stampa, ha infatti deciso di lasciare il gruppo nel quale era stato eletto per passare nel gruppo misto. Una decisione che farà sicuramente discutere, considerati i rapporti già da tempo complicati tra il deputato biscegliese e altri esponenti locali del suo partito, testimoniati dai passati battibecchi tra Galantino e il

Amendolagine non parteciperà ai lavori Prima Commissione consiliare, a rischio numero legale

“Più volte ho ribadito come la Commissione abbia fino ad oggi svolto attività istruttorie inefficaci, poiché né i regolamenti approvati né le sue deliberazioni si sono trasformati in punti all’ordine del giorno in Consiglio Comunale o in delibere di Giunta”. Così Vincenzo Amendolagine, consigliere d’opposizione per il gruppo del Movimento 5 Stelle, annuncia la decisione di non partecipare più ai lavori della Prima Commissione Consiliare (quella che si occupa di statuto e regolamenti, rapporti interistituzionali, organizzazione

Rimborsi missioni istituzionali, Rigante: “Toccato nervo scoperto, diritto dei cittadini sapere”

“A giudicare dalle reazioni, pare che l’attività del consigliere Losapio sui rimborsi delle missioni istituzionali abbia toccato un nervo scoperto”. È con queste parole che l’assessore Roberta Rigante risponde alle critiche arrivate dai banchi dell’opposizione durante lo scorso consiglio comunale, riguardanti i documenti ottenuti da Losapio (e successivamente resi pubblici) sui rimborsi relativi alle missioni istituzionali effettuate durante le passate amministrazioni. “Come ribadito dal sindaco Angarano in consiglio comunale, saranno

“Nel Modo Giusto” incalza amministrazione: “Anche su manutenzione verde solo approssimazione”

“A distanza di quasi un anno dall’elezione del sindaco Angarano non è chiara la sua strategia per lo sviluppo della città né tantomeno lo sono le azioni con le quali concretizzarla. A distanza di quasi un anno dall’insediamento della sua giunta, non c’è traccia di una gestione programmata con la quale affrontare, ad esempio, la cura e la manutenzione dell’arredo urbano e del verde della nostra Città. Approssimazione. Di questo

Consiglio comunale rinviato per mancanza di numero legale dopo quattro ore di discussione

Il consiglio comunale di ieri, venerdì 31 maggio, si è concluso dopo quattro ore di discussione per mancanza del numero legale. Dopo aver a lungo discusso sul passaggio dalla maggioranza all’opposizione del consigliere Rossano Sasso e dopo aver messo ai voti la mozione proposta dal consigliere Vincenzo Amendolagine per ritirare il punto 16 all’ordine del giorno (relativo alla maglia 165), si è cominciato a discutere dell’approvazione rendiconto per esercizio 2018.

Vittorio Fata incalza Angarano: “Lasciato milione in cassa, ma nessun programma per estate”

“Per la seconda estate consecutiva, Bisceglie non ha un programma estivo”. Con queste parole, il consigliere d’opposizione Vittorio Fata incalza l’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Angarano. “Abbiamo taciuto sul 2018, perché si erano appena insediati, nonostante avessi lasciato in eredità un tabellone pronto e finanziato. Ma hanno preferito non fare niente. Sarebbe stato persino comprensibile la non condivisione del programma, per scelte politiche, ma io e la cittadinanza, ci saremmo

Il Pd di Bisceglie cita Papa Francesco e lancia un appello contro i “sovranismi”

“È necessario contrapporsi con decisa determinazione al ‘nazionalismo conflittuale che alza muri’ fino a diventare ‘razzismo o antisemitismo’. E vogliamo fare nostre le parole di Papa Francesco, non per fini elettorali, ma come spunto di una riflessione profonda”. È quanto si legge in una lettera aperta firmata dal Partito Democratico di Bisceglie, relativamente alle elezioni europee del prossimo 26 maggio: un voto dal “forte valore anche simbolico, perché saremo chiamati

Rocco Prete su esclusione Sasso da maggioranza: “Lega sarà primo partito a Bisceglie”

“La Lega non ha nulla da condividere con una amministrazione che favorisce lo scorrimento di liste con dentro aprenti e affini e che, non avendo le idee chiare, ha sostenuto il centro destra alle scorse elezioni provinciali eleggendo in maniera compatta un consigliere di riferimento, i cui esponenti dichiarano di sostenere alle imminenti elezioni europee un candidato di Forza Italia ma, allo stesso tempo, dicono di non aver colore politico”.