0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "ospedale"

Rocco Prete: “Ogni 5 anni sinistra, Pd e alleati vari propongono realizzazione dello stesso ospedale”

“Non poca curiosità ha scaturito la notizia in cui ‘l’uscente Emiliano” spiega le linee guida del nuovo Ospedale che, guarda caso, ‘dovrebbe nascere’ nel Nord Barese tra Bisceglie e Molfetta”. Con queste parole Rocco Prete, vice coordinatore provinciale Lega – Salvini Premier Bat, esordisce in merito alla conferenza stampa del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla realizzazione del nuovo Ospedale (leggi qui). “Curiosità dovuta al fatto che, ma sarà

Nuovo ospedale, Angarano: “Giornata storica. Sarà una struttura moderna ed efficiente”

“Oggi è una giornata storica per la nostra Comunità. La realizzazione del nuovo ospedale del nord barese, annunciata stamattina dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, rappresenta un grande passo avanti per la sanità nel nostro territorio. Finalmente potremo avere una struttura moderna, efficiente e di primo livello, di 47mila metri quadrati, con circa 280 posti letto, che possa rispondere alla domanda di salute e assistenza che proviene da un’area

Nuovo ospedale tra Bisceglie e Molfetta, Emiliano: “Sarà classificato di primo livello”

“Conterà su 260/280 posti e sorgerà a nord di Bari, esattamente tra Molfetta e Bisceglie, e sarà punto di riferimento per circa 190mila abitanti“. Ad affermarlo è stato stamattina il Governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, durante una conferenza stampa alla quale hanno preso parte anche il direttore del Dipartimento regionale Politiche per la Salute, Vito Montanaro, e i direttori generali delle Asl Bari e Bat, Antonio Sanguedolce e Alessandro

Sindaco Angarano: “L’ospedale di Bisceglie continua ad essere punto di riferimento”

“L’ospedale di Bisceglie conferma il suo ottimo stato di salute e continua ad essere punto di riferimento: un’ottima notizia che ci soddisfa e condividiamo con la nostra Comunità”, ha dichiaralo in una nota è il sindaco Angelantonio Angarano. “La delibera di Giunta regionale n. 1726”, continua la nota, “recentemente pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia conferma, infatti, che Ostetricia e Ginecologia non solo rimane nel nostro nosocomio, ma viene

Avis Bisceglie, raccolta di sangue straordinaria al Centro Trasfusionale

L’Avis di Bisceglie ha organizzato per domenica 27 ottobre dalle 8 alle 11, una raccolta di sangue straordinaria nel Centro Raccolta Sangue dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie. “Invito la cittadinanza, e in particolar modo i più giovani, a compiere un gesto semplice, ma che fa la differenza per la vita di tante altre persone che ne hanno bisogno”, spiega il presidente Avis Bisceglie Tommaso Fontana. Ricordiamo che possono donare

Fials su ospedale Bisceglie, “C’è bisogno di potenziare personale infermieristico e di supporto”

Le notizie positive per l’ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie che hanno caratterizzato la scorsa settimana (leggi qui), hanno portato la Fiasl (Federazione Italiana Autonomie Locali e Sanità) ad alcune valutazioni e considerazioni sul futuro del nosocomio. “La Fials, dopo la disposizione di chiusura dell’Unità Operativa di Cardiologia avvenuto nel 2018, e il provvedimento di chiusura del punto nascita del luglio scorso”, si legge nella nota, “il tutto previsto dal

Emiliano visita in ospedale l’agente di Polizia Locale aggredito

Il governatore della Regione Puglia Michele Emiliano si è recato a far visita in ospedale a Gaetano De Vincenziis, l’agente di Polizia Locale ricoverato in cardiologia dopo un’aggressione subita ieri per aver cercato di far rispettare un senso unico. Emiliano, questa mattina venerdì 4 ottobre, era all’ospedale di Bisceglie per l’inaugurazione del nuovo reparto di Geriatria e, assieme al sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, ha voluto portare il suo incoraggiamento

Approvata rimodulazione posti letto, notizie positive per l’ospedale di Bisceglie

Buone notizie per l’ospedale di Bisceglie che negli scorsi mesi ha vissuto momenti difficili in virtù del riordino ospedaliero. Dopo tanto tribolare il nosocomio cittadino vede il suo punto nascite restare attivo, inoltre saranno attivati 12 posti letto per il reparto di endocrinologia ed altri 12 posti in quello di pneumologia, mentre il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura sarà spostato su Barletta dove sono previsti 4 nuovi posti letto.

Ospedale: audizione del Sindaco Angarano in Commissione regionale Sanità

Nel pomeriggio di ieri, lunedì 29 luglio, il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano è stato audito in Commissione Sanità della Regione Puglia, così come il Primo Cittadino aveva chiesto formalmente. Il Sindaco ha ribadito la richiesta di modificare la Delibera di Giunta regionale n. 1195 del 3 luglio 2019 sul piano di riordino ospedaliero, eliminando innanzitutto la chiusura del punto nascita di Bisceglie, così come emerso nel consiglio comunale monotematico

Ospedale, Amendolagine: “Adesso si riformuli riordino ospedaliero regionale”

“Il Punto Nascita di Bisceglie non rischia la chiusura. Dopo gli ‘efficacissimi’ interventi di alcuni politici biscegliesi, finalmente un po’ di concretezza. Abbiamo fatto chiarezza su responsabilità e percorsi da seguire. Merito del lavoro di squadra di portavoce nazionali, regionali e locali del Movimento 5 Stelle”, è così che racconta la vicenda relativa al punto nascite di Bisceglie il consigliere comunale Ms5 Vincenzo Amendolagine. “Ora chiediamo l’immediata riformulazione del Documento