0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "usppi"

Regione, al via proroga contratti “precari” della Sanità. Usppi: “Risultato frutto di determinazione”

“Grazie all’incessante determinazione del sindacato Usppi Puglia, sempre in prima linea, attraverso il suo segretario nazionale e regionale Puglia Nicola Brescia, tutte le Asl pugliesi hanno ricevuto il via libera dal Dipartimento Regionale Salute, diretto da Vito Montanaro, a prorogare tutti i contratti a tempo determinato del personale sanitario, O.S.S., Infermieri, terapisti, tecnici, medici etc. -, per l’emergenza coronavirus, sino al raggiungimento dei 36 mesi consecutivi“. Comunica così l’associazione di

Coronavirus, Brescia (Usppi): “Asl Bat stabilizzi precari. No disparità tra le Asl pugliesi”

“La Asl Bat, analogamente a quanto predisposto dalla Asl Lecce, effettui una ricognizione dei medici, infermieri, O.S.S., Tecnici, Terapisti e altri, attualmente in servizio e, proroghi sino al 31 dicembre 2021, i contratti in essere a chi rientra nei requisiti della stabilizzazione, di cui alla Legge Madia e le relative modifiche, da ultimo il Milleproroghe del 28 febbraio 2020″, è questa è la richiesta del segretario nazionale Usppi Nicola Brescia,

Usppi: “Ritirati i nove licenziamenti della ‘ristorazione’ ospedale Don Uva”

Ritirati i nove licenziamenti avviati dalla società Pastore Srl, in servizio presso l’Ospedale Don Uva di Bisceglie. Una vittoria fortemente voluta dal sindacato Usppi che aveva annunciato proteste eclatanti e del suo segretario nazionale Nicola Brescia. Tutto ciò è avvenuto, dopo l’incontro richiesto dall’Usppi alla Società Pastore Srl, in data odierna, ai sensi e per gli effetti della legge 223/91, che prevede l’esame congiunto giusto art 4 comma 5 della

Usppi: “Premiare lavoratori con nuove misure di welfare”, arriva l’ok di Universo Salute

Massimiliano Di Fonso, segretario provinciale dell’Usppi di Capitanata, ha inviato una nota indirizzata a Universo Salute nella quale “il sindacato, facendosi portavoce di tutti quei lavoratori che con spirito di abnegazione hanno contribuito con il loro sacrificio a rendere nuovamente competitivo il complesso aziendale del Don Uva”, si legge sul documento, “ha chiesto all’Ad Paolo Telesforo che si apra un tavolo di concertazione per valutare la possibilità di implementare nuove

Don Uva: Usppi chiede ad Universo Salute contratti a tempo indeterminato per 130 precari

“Adottare in tempi brevissimi un provvedimento atto alla risoluzione del precariato di 130 lavoratori, trasformandoli da tempo determinato a tempo indeterminato”. È la richiesta dell’Usppi Puglia all’amministratore delegato di “Universo Salute”, Paolo Telesforo. Serve “un provvedimento coraggioso, atto a dare dignità a 130 lavoratori e 130 famiglie, che nei prossimi giorni, si troveranno sul lastrico per scadenza di contratto”, sottolinea il leader del sindacato Nicola Brescia A questo proposito l’Usppi

Revoca 82 licenziamenti Cdp, Casella: “Grazie all’impegno del sindacato”

Dopo l’annuncio diffuso dall’Usppi circa la revoca dei licenziamenti delle 82 unità lavorative riguardanti il settore delle pulizie dell’Ente Cdp, il consigliere comunale Gianni Casella esprime “soddisfazione per la decisione e un sincero sentimento di gratitudine nei confronti del sindacato”. La revoca riguarda 82 lavoratori delle cooperative “Tre fiammelle” e “L’obiettivo”. Il segretario regionale Usppi, Nicola Brescia, attraverso un comunicato, ha fatto sapere di avere annullato, pertanto, il sit-in di

Cdp, Brescia (Usppi): “Revocati gli 82 licenziamenti. Annullato sit-in di protesta”

“L’Usppi rende noto che in data 7 marzo 2018, alle 17:30, le società “Tre fiammelle” e “L’obiettivo” hanno revocato i licenziamenti di 82 unità, addetti alle pulizie presso Universo Salute – Opera Don Uva di Bisceglie e Potenza, avviati con procedura legge 223/91″, ecco quanto si legge nel comunicato firmato dalla segreteria regionale dell’Usppi, guidata da Nicola Brescia. “L’Usppi esulta per il grandioso successo ottenuto, ovvero la revoca di licenziamenti

Cdp: Usppi sul piede di guerra, “82 licenziamenti”. Tre giornate di sciopero

Tre giornate di sciopero per i giorni 8, 13 e 20 marzo. È quanto ha proclamato il sindacato Usppi dopo, si legge nella nota, una “affollatissima e infuocata assemblea effettuata a Bisceglie in cui ci sono stati momenti di tensione fra il personale per l’avvio dei licenziamenti prodotti dalle società ‘Tre fiammelle’ e ‘L’Obiettivo’, stante la disdetta trasmessa da Universo Salute, società che è subentrata alla Casa Divina Provvidenza”. “I

Cdp, Casella: “Licenziamento per 82 lavoratori. Intanto la politica fa campagna elettorale”

La proprietà dell’ente Cdp è in procinto di licenziare ottantadue lavoratori delle ditte “Tre fiammelle” e “L’obiettivo”, imprese esterne subentrate nel settore pulizie di Universo Salute – Opera don Uva. A tal proposito giunge il commento del consigliere comunale di Bisceglie Gianni Casella: “Leggo con molta preoccupazione il comunicato dell’Usppi che, con una nota del proprio segretario regionale, Nicola Brescia, denuncia una procedura di licenziamento collettivo per 82 lavoratori esterni della

Cdp, i timori dell’Usppi: “Sforzi vani per l’acquisizione senza la conferma del fondo regionale”

“La Regione Puglia confermi il fondo regionale di 63,5 milioni di euro per il Don Uva di Foggia e Bisceglie o tutti gli sforzi fatti per l’acquisizione saranno stati inutili“. Questo il monito dell’Usppi – Unione Sindacati Professionisti Pubblico Privato Impiego sull’acquisizione e sul futuro prossimo delle due sedi pugliesi della Casa Divina Provvidenza. Il destinatario del messaggio, firmato dal segretario regionale Usppi Nicola Brescia anche a nome del vice