0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "processo"

Crac Cdp, arrivano tre condanne e un’assoluzione nel processo con rito abbreviato

Concluso il processo di primo grado per gli imputati nel crac della Casa della Divina Provvidenza che avevano scelto il rito abbreviato. Il Gup del tribunale ha condannato l’amministratore dell’Ambrosia srl, Antonio Di Vincenzo, e l’avvocato fiscalista Antonio Damascelli a un anno di reclusione mentre il sindacalista Michele Perrone è stato condannato a due anni di reclusione. Assolto invece Agatino Mancusi all’epoca consigliere regionale a Potenza. Tutti e tre gli

Licenziamenti “Gesù Fanciullo” e assunzioni, ascoltati due testimoni

Prosegue il processo a carico dell’ex sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, accusato di violenza privata ai danni del sacerdote della parrocchia di San Silvestro, don Fabio D’Addato. La vicenda risale al 2013 e riguarda i licenziamenti di 22 dipendenti della scuola per l’infanzia “Gesù Fanciullo” gestita dall’associazione laicale San Silvestro, di cui il parroco era presidente e legale rappresentante. Secondo l’accusa, Spina, abusando della qualità e dei poteri di sindaco,

Masseria San Felice: il 6 luglio il processo, coinvolti due funzionari del Comune di Bisceglie

Saranno sette le persone sottoposte a processo dal Tribunale Monocratico di Lecce il prossimo 6 luglio per i lavori edilizi eseguiti a Masseria San Felice. I reati contestati agli imputati sono quelli di “lottizzazione abusiva e violazione del codice dei Beni culturali e del paesaggio”. Tra gli indagati risultano esserci anche due funzionari del comune di Bisceglie che, secondo l’accusa, avrebbero “rilasciato in maniera irregolare un permesso a costruire e

Crac Cdp, Procura chiede processo per Azzolini e altre 17 persone

L’udienza per decidere sul rinvio a giudizio del senatore Antonio Azzolini e di altre 17 persone coinvolte nell’inchiesta sul crac della Casa Divina Provvidenza di Bisceglie è fissata per il prossimo 31 gennaio. Davanti al Giudice per le Indagini preliminari, Angela Schiralli, saranno chiamate a comparire quindi 18 imputati, tra cui proprio Antonio Azzolini, mentre per altre 10 persone, alle quali negli scorsi mesi era stato notificato l’avviso di conclusione

Casella replica a Spina in merito al processo per diffamazione: “Non esistono processi scontati”

Poco meno di una settimana fa il Sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, aveva diramato una nota stampa per annunciare l’avvio del processo intentato da lui ai danni del suo oppositore politico Gianni Casella. Il motivo del contendere è la presunta diffamazione che l’esponente DC avrebbe perpetuato ai danni dell’attuale primo cittadino biscegliese nel corso della campagna elettorale per le comunali del 2013 (leggi qui). Oggi Gianni Casella ha risposto al

Al via il processo per diffamazione intentato dal Sindaco Spina nei confronti di Casella

Il 12 giugno si terrà il primo atto del processo intentato dal Sindaco Francesco Spina nei confronti di Gianni Casella. L’episodio risale alla campagna elettorale per scorse elezioni comunali che vide confrontarsi al ballottaggio proprio l’attuale primo cittadino e l’esponente DC Gianni Casella. Quella del 2013 non fu affatto una campagna elettorale pacata e tranquilla, anzi in molti la ricordano come una delle più accese della storia biscegliese. Francesco Spina

Questa sera al Vesparossa inizativa in favore di Erri De Luca

Nel giorno dell’udienza preliminare del processo (5 giugno) che vede Erri De Luca imputato per istigazione a delinquere, a causa delle sue affermazioni a sostegno della lotta contro la TAV in Val di Susa, in tutta Italia ci saranno eventi ed iniziative organizzate per esprimere solidarietà allo scrittore. A Bisceglie, il Vesparossa Cafè ha deciso di aderire a questa iniziativa e di organizzare una serata a favore di De Luca: