0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "M5s"

Regionarie M5s, ecco i cinque candidati pentastellati per il collegio Bat

In seguito alle votazioni on line sulla piattaforma Rousseau, sono stati scelti i cinque candidati che rientreranno nel listino del collegio Bat per le Regionali del 2020. Dopo aver decretato, sempre tramite gli attivisti, la ri-candidatura di Antonella Laricchia a candidata presidente per il M5s, saranno Grazia Di Bari (andriese, 264 voti, consigliere uscente), Giuseppe Acquaiviva, detto Pippo (biscegliese, 131 voti), Stefania Elia Doronzo (barlettana, 117 voti), Andrea Bartucci (tranese,

Amendolagine (M5s): “Superificialità amministrativa e mancanza di coraggio”

“Angarano si è infilato in un vicolo cieco e gli ultimi consigli comunali non fanno che dimostrare questa dura realtà. Una realtà drammatica per la città che si ritrova ‘guidata’ da un sindaco e una giunta che sono in totale stato confusionale e non hanno la minima idea rispetto a dove portare Bisceglie”. Non tenerissime le parole usate dal Movimento 5 stelle biscegliese commentando l’operato dell’amministrazione a guida Angarano. “Anche durante

M5s su pronunciamento Consiglio di Stato: “Bisceglie in un vicolo cieco amministrativo e politico”

“Il Consiglio di Stato ha confermato che non sussistono ragioni di urgenza per sospendere gli effetti della sentenza di annullamento del bilancio 2019 del Comune di Bisceglie e che – come noi abbiamo sostenuto più volte – il sindaco dispone di ordinanze e atti monocratici nelle pieghe della gestione provvisoria in corso”, questo è quanto scrivono in una nota stampa i referenti del Movimento 5 stelle biscegliese a proposito del

Bisceglie Comune Riciclone, M5S: “Dati anomali, a settembre 2018 percentuale bulgara del 92%”

“Legambiente ha premiato Bisceglie ben due volte come comune Riciclone grazie ai dati della differenziata nel 2018. Ci chiediamo: Legambiente quei dati li ha letti bene?”. È con questa domanda provocatoria che si apre il comunicato del Movimento 5 Stelle di Bisceglie. “Ci sono alcune cifre fornite dal Comune alla Regione (proprio quei dati su cui si fonda il “prestigioso” riconoscimento di Legambiente) che non ci convincono”. spiegano gli attivisti

M5s effettua la seconda “Munnezza Map”: “Intraprese azioni di denuncia”

Continuano le “Passeggiate ecologiche anti-munnezza” del Movimento 5 Stelle di Bisceglie. Lo scorso 3 novembre gli attivisti del gruppo biscegliese, insieme al Portavoce in Consiglio Comunale Enzo Amendolagine, hanno percorso le strade dell’agro e delle periferie della zona sud della nostra città imbattendosi nel solito “museo” degli orrori. Al termine della passeggiata è stata prodotta la seconda Munnezza Map (disponibile a questo link http://bit.ly/munnezza-map-bisceglie). Mappate più di 60 discariche di rifiuti

Movimento 5 Stelle Bisceglie: “Al via le passeggiate anti munnezza”

La scorsa domenica, 20 ottobre, il Movimento 5 Stelle di Bisceglie ha inaugurato la stagione delle passeggiate ecologiche anti-munnezza, vale a dire, spiegano i referenti, “passeggiate gioiose e pacifiche, composte da pericolosissimi e facinorosi attivisti, armati di bicicletta e scatti fotografici”. In circa tre ore la prima “passeggiata anti-munnezza” ha scovato e mappato più di 60 discariche, piccole e grandi, a cielo aperto. “Rifiuti di tutti i tipi: scarti alimentari,

Galantino aderisce a FdI e in Translatico è bagarre: volano urla e insulti: “Venduto!”

Dopo il via libera al taglio dei parlamentari e in seguita alla fuoriuscita del deputato biscegliese Davide Galantino (ex M5s), dal Gruppo Misto a Fratelli d’Italia, nel “Transatlantico”, salone situato accanto all’Aula di Montecitorio, si è scatenata una vera e propria bagarre tra esponenti di vari partiti. All’indirizzo dell’onorevole Galantino sono piombate espressioni come «Venduto, venduto», poi la lite è proseguita nei corridoi. Nelle immagini video dell’agenzia Dire appaiono alcuni

Consiglio comunale, M5S: “Amministrazione sciatta nella gestione risorse pubbliche”

Dure critiche del Movimento 5 Stelle all’amministrazione comunale di Bisceglie dopo l’approvazione del Piano strategico del commercio in consiglio comunale. Secondo il portavoce pentastellato Vincenzo Amendolagine si tratta di “un documento che di strategico ha ben poco. Nessuna visione strutturale e innovativa per il commercio cittadino. Sicuramente un ottimo esercizio ragionieristico”, prosegue il consigliere comunale di opposizione, “derivante anche dallo scarso coinvolgimento di tutte le associazioni di categoria del territorio. Lo

Davide Galantino pronto ad aderire a Fratelli d’Italia: “Vicino ai valori del partito”

Sono parole laconiche e nette quelle dichiarate all’Adnkronos dall’on. Davide Galantino, ex pentastellato passato poi nel Gruppo Misto lo scorso luglio: “E’ vero, ho sempre votato a destra, credendo nei valori della nazione, da buon militare quale sono. E ora sui temi mi sento molto vicino a Fratelli d’Italia“. “In particolare”, aggiunge il deputato biscegliese, “Fratelli d’Italia dimostra passione e impegno sui temi che mi stanno a cuore: valorizzare i

Amendolagine (M5s): “Sparita la segnaletica indicante la Ztl in Largo Castello”

“Che fine ha fatto il varco ztl di Largo Castello? Da settimane la segnaletica verticale luminosa che segnalava il varco attivo è stata rimossa, mentre è ancora presente la segnaletica verticale che indica la presenza, all’accesso al centro storico, del varco ztl”, questa è la domanda-riflessione del consigliere comunale M5s Vincenzo Amendolagine a proposito della scomparsa del tabellone elettronico indicativo della Ztl in Largo Castello. “Non capiamo quali siano le