0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "indagine"

Confronto tra operatori del settore su indagine offerta commerciale a Bisceglie

Sono stati presentati ieri, 28 ottobre, a Bisceglie i risultati dell’indagine sull’offerta commerciale cittadina promossa dal Duc, e curata dalla Troisi Ricerche. L’indagine ha coinvolto i consumatori residenti sia a Bisceglie sia nei comuni limitrofi, e gli operatori commerciali dei diversi settori merceologici. I consumatori sono stati protagonisti di una serie di interviste, svolte durante l’estate, per comprendere il grado di soddisfazione dell’attuale offerta di servizi commerciali e legati al tempo

Spina all’Acquedotto Pugliese, entro 10 giorni i lavori per il ripristino del waterfront

Continua l’iter burocratico da parte del Comune di Bisceglie per risolvere in tempi brevi lo stato di inquinamento e degrado igenico-sanitario che in questi mesi ha causato allagamenti al waterfront durante i temporali verificatisi in città. Il Sindaco di Bisceglie Francesco Spina – informa in una nota ufficiale – di aver invitato, con ordinanza n.143 del 12/7/2016, l’Acquedotto Pugliese di procedere in tempi brevi al normale ripristino dell’area portuale in

La versione di Don Fabio: “Concedetevi il dubbio che se reato c’è stato non fu di registrare

“Ammetto che nella mia vita ho commesso errori come uomo, come sacerdote, come amministratore, e credo proprio che ne commetterò altri, anche se mi impegno quasi sempre affinché questo non accada. Io annuncio Dio ma non sono Dio e neanche superman!” inizia cosi la lettera aperta di Don Fabio Daddato, parroco della chiesa di San Silvestro, in merito alle vicende legate all’asilo Gesù Fanciullo. Il prete poi prosegue entrando nel vivo

Emiliano: “Don Fabio e Spina come Don Camillo e Peppone”

“Una comica”. La definisce così Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia e segretario uscente del Pd pugliese, la vicenda avvenuta nel 2013 tra il sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, e don Fabio, parroco biscegliese di San Silvestro. “Il prete e il sindaco hanno litigato”, spiega il governatore su Twitter, “per alcuni licenziamenti che il sindaco voleva impedire”. I due sono “come don Camillo e Peppone. Fantastica storia alla Guareschi”. Appena