0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "don Tonio Dell’Olio"

L’immigrazione vista come opportunità e non come problema nel dibattito “Attenti allo straniero”

Riflettere, dialogare, informare sul tema dell’immigrazione ripercorrendone storia, cause ed effetti. È stato l’obiettivo, pienamente raggiunto, del dibattito intitolato “Attenti allo straniero”, svoltosi nel pomeriggio di lunedì 18 luglio al Bar Oriente, in piazza Vittorio Emanuele. Durante la conversazione, organizzata dall’associazione di volontariato biscegliese “Schàra” e moderata dal diacono Riccardo Losappio, direttore dell’Ufficio diocesano cultura e comunicazioni sociali, sono intervenuti il presbitero Tonio Dell’Olio, membro dell’ufficio di presidenza di Libera,

Schàra onlus, questa sera aperitivo-dibattito “Attenti allo straniero”

È previsto per questa sera, lunedì 18 luglio, il dibattito “Attenti allo straniero – Immigrazione: dramma o opportunità“, organizzato dall’associazione di volontariato Schàra onlus. L’incontro si terrà alle ore 19,30 in piazza Vittorio Emanuele 55, nello spiazzo antistante al Bar Oriente. I temi del dibattito saranno l’immigrazione e le difficoltà che i migranti incontrano soprattutto nel guadagnarsi un ruolo all’interno della società, scontrandosi con i pregiudizi e la diffidenza della popolazione.

Don Tonio Dell’Olio è il nuovo Presidente della Pro Civitate Christiana

Il presbitero di origini biscegliesi don Tonio Dell’Olio è stato eletto dall’Assemblea dei volontari nuovo Presidente della Pro Civitate Christiana e confermato dal vescovo di Assisi Monsignor Domenico Sorrentino. L’associazione laicale opera avendo come punto di riferimento la centralità di Cristo quale chiave interpretativa della piena realizzazione dell’umano e ha scelto, per essere guidata, un uomo dalla biografia piena di esperienze costruttive e concrete, speranze raccolte dai campi più devastati,

Presidio Libera Bisceglie al Teatro Garibaldi in ricordo di Sergio Cosmai / VIDEO

Una serata molto sentita tra tutto il pubblico presente, quella tenutasi ieri al Teatro Garibaldi per commemorare la figura di Sergio Cosmai. L’evento, promosso da Presidio Libera Bisceglie, è stato introdotto e concluso sulle note di Carolina Da Siena tra gli interventi e le parole del prof. Francesco Papagni che ha ricostruito, attraverso la lettura di monologhi e stralci processuali, il terribile accaduto di quel 12 marzo 1985 e del

Presentazione documentario sul controllo dei narcos sull’informazione: “Silencio”

Il Presidio Libera “Sergio Cosmai” e l’associazione culturale “Sapere2000-Angelo Ruggieri”, in stretta collaborazione col Teatro Politeama Italia di Bisceglie, presentano un docu-film forte e dai contenuti densi di significato storico, culturale e artistico: “Silencio” realizzato da Attilio Bolzoni, firma storica  di “Repubblica”, e Massimo Cappello, regista agrigentino. Il ‘Silencio’ raccontato nel film è quello che attanaglia la condizione di migliaia di messicani, quello che copre le urla strazianti dei tanti