0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "tartaruga marina"

Carcassa di tartaruga marina ritrovata alla seconda spiaggia

Una carcassa di tartaruga marina Caretta caretta è stata ritrovata questa mattina, lunedì 19 novembre, sulla seconda spiaggia di Bisceglie. Alcuni cittadini hanno segnalato la presenza della carcassa alla Polizia Locale attorno alle ore 8.30, nelle prossime ore i resti della tartaruga marina saranno rimossi dagli operatori specializzati del servizio igiene urbana. Il verificarsi di episodi simili non è affatto raro sulle coste biscegliesi, svariate possono essere le cause del

Carcassa di tartaruga marina ritrovata alla spiaggia “La Torretta”

I resti di una tartaruga marina in avanzato stato di decomposizione sono stati ritrovati questa mattina, mercoledì 14 dicembre, sulla spiaggia “La Torretta” tra Bisceglie e Trani, nelle vicinanze del Ponte Lama. A segnalarci la presenza del corpo privo di vita della testuggine è stato un nostro lettore. Sicuramente meno inusuale del ritrovamento dei resti di un cinghiale spiaggiato di circa una settimana fa (leggi qui), il ritrovamento della carcassa

Carcassa di tartaruga marina ritrovata sulle coste biscegliesi

Ancora una carcassa di tartaruga marina è stata rinvenuta sulle coste biscegliesi. L’animale è infatti spiaggiato da qualche giorno tra la zona costiera del “Trullo Verde” e quella del “Golden Cliff”, sulla litoranea di ponente della città. L’esemplare, senza vita, appare in stato di decomposizione. Un bagnante ha dichiarato di aver avvertito le autorità competenti affinchè provvedano alla rimozione della carcassa dalla spiaggia. Il bilancio di decessi e ritrovamenti di tartarughe marine continua, purtroppo,

Ritrovata un’altra carcassa di tartaruga marina sulle coste biscegliesi

Ennesima carcassa di tartaruga marina rinvenuta sulle coste biscegliesi. L’esemplare di caretta caretta è stato ritrovato nel tardo pomeriggio di ieri nei pressi della zona costiera prospiciente l’ex Bi Marmi. L’animale, chiaramente esanime,  è parso già essere in avanzato stato di decomposizione. Ricordiamo che le cause del decesso possono essere molteplici, come ad esempio l’ annegamento dovuto all’accidentale cattura nelle reti a strascico oppure l’inquinamento crescente delle acque e l’ingestione di materiale

L’equipaggio della “Nuova Giovanna” salva un’altra tartaruga marina

I pescatori biscegliesi Michele Monopoli e Pietro Dell’Olio salvano un altro esemplare di caretta caretta rimasta intrappolata nelle rete del loro motopeschereccio “Nuova Giovanna”. Meno di un mese fa lo stesso equipaggio aveva compiuto un altro salvataggio di un esemplare del tutto simile (leggi qui). Il Centro di Recupero Tartarughe Marine di Molfetta ha elogiato esplicitamente l’operato dei pescatori biscegliesi. In particolare Pasquale Salvemini, responsabile del centro, ha ribadito in

Carcassa di tartaruga marina rinvenuta stamattina sulla spiaggia in zona Bimarmi /FOTO

E’ stata rinvenuta nelle prime ore di questa mattina, nel tratto di litoranea prospiciente l’ex bimarmi , la carcassa di una tartaruga marina di circa 87 cm in avanzato stato di decomposizione. Si tratta di un episodio simile a quello da noi testimoniato lo scorso 17 luglio, in questo caso però si tratterebbe di un esemplare adulto femmina di caretta caretta . La specie è la più comune nel mar

Due pescatori biscegliesi salvano la vita ad una tartaruga marina

Hanno trovato nelle proprie reti una tartaruga marina, l’hanno tenuta a bordo e hanno prontamente contattato il centro di recupero tartarughe marine di Molfetta. Così facendo hanno salvato la vita all’animale. I protagonisti di questa bella storia e lieto fine sono due pescatori biscegliesi, Pietro Dell’Olio e Michele Monopoli, del motopesca “La Nuova Giovanna“. “I due pescatori sono l’esempio del giusto comportamento da adottare in caso di accidentale cattura di

Tartaruga marina spiaggiata al Trullo verde / VIDEO

Una tartaruga marina, in avanzato stato di decomposizione, si è spiaggiata ieri sera, mercoledì 16 luglio, intorno alle 20, sulla spiaggia Trullo Verde. La carcassa della testuggine marina, di specie Caretta Caretta, la più comune del Mediterraneo, si è adagiata lentamente sugli scogli, spinta dal moto ondoso. Tra le cause più comuni di morte di questi animali, le collisioni accidentali con i natanti, l’inquinamento, le catture accidentali, l’interazione fortuita con