Tag "Spiagge libere"

Covid-19, a Bisceglie contributo di 4mila euro per sorveglianza spiagge libere

Sono partiti i contributi ai 69 Comuni costieri pugliesi per le attività di sorveglianza delle spiagge libere ai fini del rispetto delle linee guida nazionali e regionali per il contenimento dei rischi da Covid-19. La ripartizione della somma di 500 mila euro destinata dalla Regione Puglia al rafforzamento della sorveglianza delle spiagge libere è stata guidata dal criterio dei chilometri di costa di competenza dei singoli Comuni. Al Comune di

Spiagge libere con servizi, D’Ambrosio: “Bisceglie prende consapevolezza del potenziale turistico”

Giunge in redazione una nota redatta dalla ditta D’Ambrosio Francesco che ha ottenuto la concessione demaniale del tratto de “La Salata” del lungomare biscegliese. Ciò a pochi giorni da un altro iter analogo conclusosi favorevolmente per la ditta “La Salata 20.0 srl” (tratto di spiaggia denominato S03) e, in seguito al quale è giunto il comunicato del sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, il quale ha parlato di “rilancio del turismo”. “E’

Concessioni demaniali spiagge libere con servizi, Angarano: “Rilanciamo turismo”

Il Comune di Bisceglie ha affidato in concessione demaniale marittima con finalità turistico-ricettive, per una durata di sei anni, due tratti di costa in località “La Salata”, per la realizzazione di due spiagge libere attrezzate con servizi di balneazione, tra i quali, per esempio, ombrelloni e sdraio, solarium, bar-ristorante, attività ludico-ricreative, bagni, presidio medico e spogliatoi. Tutte le opere da realizzare dovranno avere carattere di facile removibilità. Sulle aree contigue

Progetto “Spiagge Sicure”, il bilancio della stagione 2018 dell’associazione Baywatch

Il 31 agosto si è concluso il progetto Spiagge Sicure 2018, iniziativa in vigore ormai da cinque anni e promossa dall’associazione Baywatch in collaborazione con la Capitaneria di Porto e il patrocinio del Comune di Bisceglie. Numerosi i bagnini, tutti in possesso di regolare brevetto di salvataggio e attestato Basic Life Support per il primo soccorso, che hanno partecipato al progetto assicurando, per un totale di 1600 ore di presidio,