Tag "sindacati"

Ance e sindacati firmano nuovo contratto nel settore edilizia per il territorio Bari-Bat

Firmato ieri, lunedì 6 marzo, il nuovo contratto territoriale per il settore dell’edilizia che interesserà tutte le imprese operanti nell’area della città metropolitana di Bari e nei comuni di Barletta, Andria, Trani, Bisceglie, Canosa di Puglia, Minervino Murge e Spinazzola. A siglare il contratto collettivo territoriale, che integra il CCNL 2014, sono stati il presidente di Ance Bari e Bat Beppe Fragasso, i segretari generali di Feneal Uil Salvatore Bevilacqua,

Accordo Cdp, la soddisfazione di Bartolo Cozzoli e di Universo Salute

“Viva soddisfazione per l’accordo raggiunto all’unanimità e che salvaguarda tutti i lavoratori, anche quelli a tempo determinato”. Ad esprimerla è il commissario straordinario della Casa Divina Provvidenza, Bartolo Cozzoli, dopo l’intesa, siglata al Mise il 9 febbraio, tra la Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza in amministrazione straordinaria e la società “Universo Salute“, alla presenza delle organizzazioni sindacali nazionali e territoriali di categoria e delle Rsa aziendali (leggi anche qui). L’intesa

Cdp, le precisazioni del gruppo Universo Salute

“In merito a quanto riportato da Bisceglie 24, ovvero che i sindacati Fials, Fsi, Ugl e Usb di Bisceglie lamenterebbero la mancata conservazione degli ‘emolumenti’ acquisiti negli anni, occorre chiarire che la parola ‘emolumenti’ si presta a spiacevoli equivoci. Sarebbe opportuno utilizzare i termini corretti, ovvero parlare di ‘Superminimi’ e ‘assegni ad personam’ aggiuntivi rispetto a quanto previsto dal Contratto Collettivo Nazionale e a quanto percepito dagli altri lavoratori del

Cdp: il gruppo Universo Salute discute accordo con i sindacati, prossimo incontro il 3 febbraio

Prosegue la fase di confronto tra sindacati e possibili acquirenti delle tre strutture di Bisceglie, Foggia e Potenza della Casa Divina Provvidenza. Lo scorso giovedì 26 gennaio si è svolto al Mise di Roma un nuovo incontro fra i rappresentanti della società Universo Salute, di cui è stata accettata l’offerta per la vendita della Cdp, le delegazioni sindacali e il Commissario straordinario dell’ente Bartolo Cozzoli. Dopo il primo incontro interlocutorio

Vendita Cdp, Telesforo di Universo Salute: “Ricavi devono essere bilanciati ai costi”

“Noi abbiamo fisso un concetto: i ricavi devono essere bilanciati dai costi” così l’amministratore delegato di “Universo Salute”, Paolo Telesforo, a poco più di una settimana dal nuovo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico che potrebbe rivelarsi decisivo per l’acquisizione dei tre complessi di Bisceglie, Foggia e Potenza della Casa Divina Provvidenza da parte del gruppo foggiano. “Non è possibile per un’azienda che i ricavi siano inferiori rispetto ai costi

Cdp, sindacati chiedono garanzie dopo l’incontro al Mise. Usppi ottimista

Prevalgono i dubbi dei sindacati al termine dell’incontro avvenuto il 5 gennaio nella sede del Ministero dello Sviluppo Economico, a Roma, con i vertici di Universo Salute Srl, di cui è stata accettata l’offerta per la vendita (leggi qui), e il commissario straordinario della Cdp, Bartolo Cozzoli. La riunione era incentrata sul futuro dei livelli occupazionali. Il gruppo foggiano di Michele D’Alba e Paolo Telesforo era chiamato a spiegare come

Vendita Cdp, sindacati: “No ad attività di business”. Universo Salute: “Nessuna alternativa”

“La Casa Divina Provvidenza deve essere rilevata da soggetti senza fini di lucro”, questo è il chiaro messaggio messo nero su bianco da diverse sigle sindacali (Fials, Cgil/Fp, Cisl/Fp, Uil/Fpl Fsi Ugl e Usb) nella lettera aperta alla cittadinanza biscegliese firmata congiuntamente. Una richiesta avanzata “non per demonizzare forme di impresa, ma per garantire la continuità e la vocazione del Padre Fondatore a favore dei più deboli”. La nota denuncia

Casa Divina Provvidenza, appello all’unità dei sindacati da parte di Fials, Fsi, Usb e Ugl

Appello all’unità tra le sigle sindacali da parte di Fials, Fsi, Usb, e Ugl per il futuro della Casa Divina Provvidenza. “Assistiamo negli ultimi giorni ad iniziative singolari di alcuni sindacati” commentano i rappresentanti delle quattro sigle sindacali che poi proseguono “il tutto senza tener conto che le scriventi organizzazioni rappresentano invece la stragrande maggioranza dei lavoratori e questo sicuramente il commissario Cozzoli lo sa e dovrà tenerne conto”. Il

Vertenza Casa Divina Provvidenza, i sindacati chiedono tavolo triangolare con la Regione

Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl si mobilitano sulla vertenza Casa Divina Provvidenza e chiedono l’immediata convocazione di un tavolo triangolare fra le organizzazioni sindacali, l’amministrazione straordinaria della Cdp e la regione Puglia. I rappresentanti sindacali vogliono poter discutere con il governatore Emiliano e con il commissario straordinario Bartolo Cozzoli del: “funzionamento dei servizi accreditati, dei flussi di finanziamento regionali, delle criticità emerse negli ultimi mesi e, più in

Cdp, Spina: “Condivido preoccupazioni sindacati, Cozzoli metta mano al budget per le consulenze”

“Apprendo in data odierna dell’iniziativa e della richiesta di chiarimenti dei sindacati Cisl, Cgil, Uil, Fials, Fsi, Usspi, Usb e Ugl che denunciano ‘disappunto rispetto all’organizzazione del lavoro generale che si riflette sulla dovuta assistenza dei pazienti ricoverati’. Inoltre le organizzazioni sindacali lamentano la situazione di perenne emergenza assistenziale perché ‘non partendo da una base di una organizzazione del lavoro equa e trasparente si genera confusione e si creano disagi