0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "protocollo d’intesa"

Protocollo d’intesa tra Comune e Ordine Architetti Bat per concorsi di progettazione

Il Comune di Bisceglie ha sottoscritto un protocollo di intesa con l’Ordine degli Architetti della Provincia di Barletta-Andria-Trani per collaborare su due concorsi di progettazione che saranno banditi dall’Ente pubblico, il primo per la valorizzazione e riqualificazione dell’area dell’ex depuratore di Bisceglie in località Carrara Pantano, opera già finanziata con un contributo regionale di 1.300.000 euro; il secondo per un intervento di riqualificazione del paesaggio urbano di transizione tra il

Torre Calderina, firmato da Legambiente e dai Comuni il protocollo d’intesa

Un passo in avanti per la riqualificazione della litoranea compresa tra Bisceglie e Molfetta. È stato siglato ieri mattina, martedì 5 giugno, il protocollo d’intesa che determinerà i futuri interventi riguardanti il tratto di mare tra le due città, con particolare attenzione per l’area di Torre Calderina. Protagonisti dell’atto, avvenuto a Bari, sono stati il sindaco molfettese Tommaso Minervini, il sindaco facente funzioni di Bisceglie Vittorio Fata e il presidente

Siglato il protocollo d’intesa per il progetto della pista ciclabile Murgia-Ripalta

È nel corso di una conferenza pubblica che nella giornata di ieri, venerdì 6 aprile, è stato siglato il protocollo d’intesa relativo al progetto di una pista ciclabile che colleghi la Murgia con l’area di Ripalta. Protagonisti dell’atto, un grande passo avanti nella realizzazione del progetto, il vicesindaco Vittorio Fata e la fondazione Pro Natura – Bisceglie, rappresentata dal presidente Mauro Sasso. La conferenza di presentazione, tenutasi all’interno della Sala

Protocollo d’intesa sull’Agricoltura Sociale: giovedì 14 la firma dell’accordo tra GAL Ponte Lama e istituzioni

Giovedì 14 maggio alle ore 9.30, presso Palazzo Tupputi, sarà firmato il “Protocollo di Intesa sulla Promozione dell’Agricoltura Sociale come strumento atto a favorire Coesione Sociale, Sostenibilità e Partecipazione nei Processi di Sviluppo Locale” tra il GAL Ponte Lama e numerose istituzioni locali, al fine di promuovere le politiche sociali legate allo sviluppo dell’agricoltura del territorio della provincia di Barletta-Andria-Trani. Si siederanno al tavolo, oltre al già citato GAL Ponte Lama,

Protocollo tra Comune e Corpo Forestale dello Stato, Spina: «Importante forma di collaborazione istituzionale»

«L’intesa siglata sancisce una importante forma di collaborazione istituzionale che mette a disposizione del personale del Corpo Forestale dello Stato uno strumento informativo utile per l’espletamento dei compiti d’istituto dalla tutela del patrimonio naturale e paesaggistico, alla prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale e agroalimentare», queste le affermazioni del sindaco Francesco Spina in seguito all’intesa stipulata tra Comune di Bisceglie e il Corpo Forestale dello Stato – Comando

Provincia B.A.T., redatto Protocollo d’Intesa operativo Rete Antiviolenza

Prefettura, Asl Bat, Ambiti Territoriali Sociali di Andria, Barletta, Canosa di Puglia, San Ferdinando di Puglia e Trani, Ufficio Scolastico Regionale, Consigliera di Parità della Provincia, Centro Antiviolenza “Futura” e Casa Rifugio “Donne Libere”, coordinati dall’Ente Provincia, hanno redatto e sottoscritto martedì 9 settembre il primo Protocollo operativo della Rete Antiviolenza della Provincia B.A.T. (RE.P.AV. BAT) per l’attivazione e la gestione integrata territoriale di percorsi di accoglienza delle persone vittime

Provincia Bat, Arpa e Corpo Forestale: siglato un protocollo per la salvaguardia ambientale

Potenziare i sistemi di controllo e di vigilanza finalizzati alla salvaguardia ambientale e alla protezione dall’inquinamento. È l’obiettivo del Protocollo d’Intesa in materia ambientale stipulato questa mattina tra la Provincia di Barletta – Andria – Trani, Settore Ambiente, Energia e aree Protette, il Corpo Forestale dello Stato e l’Arpa Puglia, alla presenza del Prefetto Clara Minerva. L’accordo consentirà il controllo sulla sussistenza delle autorizzazioni allo scarico delle acque meteoriche e/o