Tag "Pasqua"

Oltre 400 militari impegnati a Pasqua su Bari e Bat per sicurezza e misure anti covid

L’attesa giornata della Santa Pasqua ha visto impegnati, nelle prime ore della giornata, nelle province di Bari e Bat più di 400 militari dell’Arma dei Carabinieri i quali, capillarmente sul territorio hanno garantito la sicurezza alla cittadinanza, nonché il rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19. Numerosi i controlli effettuati e tutt’ora in corso, fino al termine della giornata, che hanno consentito, comunque, di apprezzare il generale

Angarano: “Vi auguro una Pasqua di speranza e rinascita, un pensiero a chi sta soffrendo”

“Cari Amici, stiamo attraversando un momento ancora molto delicato ma la campagna vaccinale fa intravvedere la luce che da tempo attendiamo”. Apre con queste parole il messaggio pasquale alla cittadinanza il sindaco Angelantonio Angarano.   “Quella mattina il Risorto ha mostrato alle donne che è possibile il rotolare del macigno, la fine degli incubi, l’inizio della luce, la scoperta della parola che genera una primavera di rapporti nuovi”, scriveva Don

Lopalco: “Lezioni in presenza? Nessuna decisione. Puglia in zona rossa anche dopo Pasqua”

“Non è stata ancora presa alcuna decisione dalla Regione sulla riapertura delle scuole dopo le festività pasquali“. E’ quanto hanno affermato gli assessori Pier Luigi Lopalco (Salute),  Sebastiano Leo (Istruzione) e Rosa Barone (Welfare). I tre componenti della giunta Emiliano hanno precisato, però, che c’è l’intenzione da parte della Regione Puglia di ripartire con le lezioni in presenza in linea con le decisioni del Governo Draghi per ciò che concerne

Settimana santa, il calendario degli eventi religiosi e liturgici

A partire da domani, giovedì 1 aprile, entreranno nel vivo ricorrenze e momenti religiosi preparatori alla santa Pasqua. Alle ore 19, celebrazione in “Coena Domini” presso la basilica di san Giuseppe, al termine ora santa. Alle 19,30, invece, in cattedrale, santa messa nella Cena del Signore. A seguire, alle 20,45, adorazione eucaristica comunitaria. Il 2 aprile, venerdì santo, alle 7 ufficio delle ore e lodi mattutine in cattedrale. Seguirà alle

Disposizioni Diocesi: sospesi incontri in presenza, celebrazioni liturgiche consentite

Con l’avvicinarsi del periodo pasquale e con le nuove restrizioni stabilite per quanti si trovano in zona rossa, l’arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, Mons. Leonardo D’Ascenzo, ha diramato una comunicazione relativa, per l’appunto, alle disposizioni per la Pasqua 2021. “Carissimi, vi raggiungo con alcune disposizioni relative alle prossime settimane, culminanti con la Settimana Santa e il Triduo Pasquale”, scrive D’Ascenzo che aggiunge “Le riunioni dei sacerdoti, gli incontri della catechesi per l’iniziazione

Covid, a Pasqua tutta Italia sarà zona rossa: cosa prevede il nuovo decreto

Nelle prossime settimane, dal 15 marzo al 6 aprile, tutte le regioni gialle passeranno nella fascia di rischio arancione e si renderà più tempestivo l’ingresso in area rossa: tutte le regioni con incidenza cumulativa settimanale superiore a 250 casi ogni 100mila abitanti verranno quindi inserite nell’area con le misure più severe attraverso lo strumento delle ordinanze del Ministro della Salute. Dal 15 marzo al 2 aprile e il 6 aprile, nelle Regioni

Banner pasquali esposti sui balconi, si rinnova l’iniziativa di un tipografo biscegliese

PUBBLIREDAZIONALE – Bissa l’iniziativa già proposta un anno il tipografo biscegliese Sebastiano Marchese in occasione dell’avvicinarsi della Santa Pasqua. Il giovane professionista biscegliese ripropone la realizzazione di banner rappresentativi di alcuni momenti della Passione di Cristo” che non devono essere dimenticate”, come tiene a sottolineare lo stesso Marchese. “Ancora una volta ci ritroviamo a celebrare la Pasqua senza i nostri riti e senza la Pietà popolare”, spiega, “Non dobbiamo dimenticarci

Angarano: “Grazie al personale sanitario a nome di tutta la comunità biscegliese” / VIDEO

Giorno di Pasqua, giorno fi festa, per molti da trascorrere rigorosamente a casa come impone il Govero, di lavoro per chi invece è impegnato in prima linea per contrastare il Covid-19. “Stamattina ci siamo recati all’ospedale di Bisceglie”, racconta il sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano, “ci tenevamo a fare gli auguri di Buona Pasqua al personale sanitario a nome di tutta la Comunità, per far sentire loro la nostra vicinanza e

Sindaco Angarano: “Pasqua in cui comunità biscegliese vuole rinascere”

“Oggi viviamo una Pasqua coperta da una coltre di surreale silenzio che ha come sfondo la nostra città quasi ferma, negozi chiusi e strade semideserte. Le chiese vuote e i nostri sentitissimi riti, annullati”. Con queste parole il sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano comincia il suo messaggio pasquale alla città di Bisceglie. “La nostra vita è sospesa e fragile, i nostri progetti e i nostri sogni, chiusi in un cassetto

A Pasqua e Pasquetta regolare servizio di raccolta dei rifiuti a Bisceglie

Si rafforza a Pasqua e Pasquetta l’attività di raccolta rifiuti da parte di Energetikambiente-Pianeta Ambiente. L’azienda che si occupa del servizio di Igiene in città, d’intesa con l’Amministrazione comunale, prosegue anche nei due giorni di festa per consentire lo smaltimento di rifiuti domestici prodotti proprio in occasione della duplice ricorrenza. Restano, invece, chiusi in entrambe le giornate sia il Centro comunale di raccolta di via Padre Kolbe che quello di