Tag "licenziamento"

Usppi Puglia: “Diciassette Oss licenziati dopo tre anni, formulata diffida a non procedere”

“Il commissario straordinario della Asl/Bat, licenzierà per scadenza contratto di lavoro (31 dicembre), diciassette unità di Oss (operatore socio sanitario) a tempo determinato per sostituirle con altro personale a tempo determinato”. E’ quando denuncia l’USPPI Puglia in una nota stampa. “E’ inaccettabile – tuona Nicola Brescia segretario nazionale Usppi – sono dipendenti che hanno effettuato 36 mesi di lavoro, in piena pandemia, la Regione Puglia, sorda alle richieste di stabilizzazione

Universo Salute, licenziamento per lavoratori servizio ristorazione di Bisceglie

Il sindacato Usppi ha dichiarato che è stata “avviata la procedura di licenziamento collettivo dei lavoratori addetti al servizio ristorazione nell’ospedale Don Uva di Bisceglie (Divina Provvidenza)”. La sigla sindacale ha reso noto come “lo scorso 14 ottobre, la società Pastore, che effettua servizi di ristorazione nell’ospedale in questione, ha comunicato l’esubero di personale. Una notizia appresa con sgomento dai lavoratori che, unitamente alla organizzazione sindacale Usppi, sindacato maggiormente rappresentativo,

Spina: “Preavviso di licenziamento per dipendenti igiene urbana”

“I dipendenti del Servizio di Igiene Urbana di Bisceglie hanno ricevuto la rituale lettera di preavviso di licenziamento” ad affermarlo è il consigliere di opposizione Francesco Spina. Secondo l’ex primo cittadino la notizia sarebbe giunta da un “comunicato denuncia del sindacato Fiadelia (Federazione Italiana Autonoma dei Dipendenti degli Enti Locali sez. Igiene Ambientale) e delle Rsu aziendali”. A fine mese scadrà la proroga dell’affidamento del servizio igiene urbana nel comune

Call center Acta srl diserta tavolo con task force occupazione, la Cgil non ci sta

Prosegue il braccio di ferro tra i sindacati Cgil, Slc e Cisl e il call center Acta srl di Bisceglie. Dopo la denuncia della Cgil circa presunte irregolarità nelle procedure di licenziamento di 20 lavoratori, di cui 19 donne, la discussione sul futuro di azienda e dipendenti è giunta sul tavolo della task force regionale per l’occupazione presieduta da Leo Caroli. A detta della Cgil però l’azienda biscegliese avrebbe: “deciso di