Tag "igiene urbana"

Il comune di Bisceglie rescinde il contratto con Camassambiente

Il comune di Bisceglie ha rescisso il contratto con la Camassambiente, società che attualmente gestisce il servizio igiene urbana nella città di Bisceglie. La decisione dell’amministrazione comunale è giunta a distanza di pochi giorni dal provvedimento interdittivo antimafia del Prefetto di Bari nei confronti della società barese (leggi qui). Il comune di Bisceglie, quindi, ha notificato il recesso all’azienda avvalendosi di quanto previsto dalla legge antimafia e non per le

Camassambiente diffidata dal Comune: “Entro il 2 gennaio porta a porta in tutta la città”

L’amministrazione comunale di Bisceglie diffida la Camassambiente, il gestore del servizio igiene urbana del comune di Bisceglie avrà tempo fino al prossimo due gennaio per l’adempimento integrale delle prestazioni stipulate nel contratto d’appalto che ha avuto avvio anticipato lo scorso luglio. In una nota inviata nella serata di sabato 10 dicembre alla stampa l’amministrazione comunale dichiara: “Negli ultimi mesi ci sono state decine di segnalazioni dei cittadini e dell’amministrazione circa

Camassambiente seleziona personale / Domande entro il 6 luglio

La Camassambiente spa, società che gestisce il servizio di igiene urbana nella città di Bisceglie, ha organizzato una selezione per la formazione di una graduatoria finalizzata alla futura possibile assunzione di operatori ecologici. Per la partecipazione alle selezioni sono richiesti requisiti quali un’età tra i 18 e i 50 anni e il possesso della patente di guida categoria B. Per candidarsi occorre presentare personale curriculum vitae all’indirizzo bisceglie@camassambiente.it o per

Napoletano attacca il gestore del servizio igiene urbana: “Servizio oneroso ed inefficace”

“Il servizio di pulizia della Città andrebbe affrontato con maggiore competenza ed efficacia e con il rispetto del contratto di affidamento così come è vero che l’impresa appaltatrice non dovrebbe diventare un “refugium peccatorum”, a dirlo è il presidente del consiglio comunale Franco Napoletano attraverso il suo profilo facebook. L’ex Sindaco di Bisceglie ha formulato un duro sfogo contro lo stato di incuria in cui versano i diversi punti di

Raccolta porta a porta in tutta la città, Spina: “Svolta culturale della città, progetto moderno” / DETTAGLI

Sono state presentate stamattina in conferenza stampa le linee guida del nuovo servizio cittadino di igiene urbana. Via la raccolta differenziata estesa a macchia d’olio quartiere per quartiere, ecco che arriva il servizio di raccolta porta a porta esteso in tutta la città. A presentare il nuovo metodo di raccolta dei rifiuti sono stati il primo cittadino Francesco Spina, il segretario generale del Comune Francesco Angelo Lazzaro e il dirigente

Presto un nuovo gestore dell’igiene urbana a Bisceglie, intanto l’ARO BAT 1 va avanti

Bisceglie può finalmente indire una nuova gara d’appalto per la ricerca di un’impresa che si occupi del servizio igiene urbana sino all’entrata in vigore a pieno regime del nuovo Ambito di Raccolta Ottimale BAT 1. Ad oggi il comune ha rinnovato periodicamente il contratto con Camassa Ambiente proprio perché non poteva indire una nuova gara d’appalto (leggi qui). La decisione è stata presa nel tardo pomeriggio di ieri nel corso

La Si.Eco fa ricorso al Consiglio di Stato contro il comune ed il sindaco Spina

La tribolata vicenda giudiziaria che vede contrapposti comune di Bisceglie, Camassambiente ed addirittura anche l’INPS contro la ditta Si.Eco s.p.a. va avanti ed arriva addirittura in Consiglio di Stato. Il tutto era nato con il ricorso vinto, proprio in Consiglio di Stato, dalla ditta barese per l’aggiudicazione della gara d’appalto per la raccolta ed il trasporto rifiuti della città di Bisceglie. Al seguito del giudizio del Consiglio di Stato il

Si.Eco, Spina esulta per la pronuncia del Tar e accusa il Pd: “Strumentalizzata l’aggressione”

Il comune di Bisceglie si aggiudica un altro punto a favore nell’annosa vicenda giudiziaria che vede contrapposta l’amministrazione comunale alla Si.Eco spa. Avevamo seguito la questione giudiziaria nei suoi vari episodi, ultimo dei quali quello del 4 novembre in cui il Consiglio di Stato respingeva l’appello dell’azienda Si.Eco spa. Il Tar Puglia ha sostanzialmente confermato quanto il Consiglio di Stato e lo stesso tribunale amministrativo regionale avevano già anticipato in

Servizio igiene urbana, proroga a Camassa ambiente sino al 30 giugno

Tra i due litiganti il terzo gode, cosi dice il vecchio adagio e cosi di fatto sembra essere nella vicenda dell’appalto igiene urbana della città di Bisceglie.L’intricata vicenda giudiziaria tra la ditta Si.Eco ed il comune di Bisceglie sta di fatto protraendo l’affidamento del servizio igiene urbana all’attuale gestore, Camassa Ambiente. Di proroga in proroga, di sei mesi in sei mesi, la ditta che ha attualmente in carico la raccolta

Appalto raccolta rifiuti, ricorso al Tar della Si.eco: Il Comune spenderà 25mila euro per le spese legali

Il servizio di gestione di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani genera ancora qualche grattacapo all’amministrazione comunale di Bisceglie. L’a.t.i. “Si.eco Spa – Consorzio Gema” ha presentato ricorso al T.A.R. contro il comune di Bisceglie e l’INPS sede di Bari per l’annullamento previa sospensiva della determinazione dirigenziale del Comune di Bisceglie, ripartizione amministrativa servizio contratti ed appalti, n.945 del 17.06.2014, di cui abbiamo approfonditamente parlato in un articolo precedente (leggi