0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "compagnia dei teatranti"

Compagnia dei Teatranti, “Premio Leuca” alla biscegliese Noemi Mazzola

Finale di stagione teatrale estiva pullulante di soddisfazioni per la Compagnia dei Teatranti di Bisceglie. Dopo i riconoscimenti ottenuti a fine luglio in Calabria a Cirò Marina (Kr) e a fine agosto in Sicilia a Caltanissetta, ecco arrivare ulteriori premi dal Salento: nella serata di premiazione dell’undicesima edizione della rassegna “Premio Leuca” tenutasi domenica 8 settembre a Santa Maria di Leuca (Le), l’attrice e cantante biscegliese Noemi Mazzola ha ricevuto

Compagnia dei Teatranti, ancora premi per “Tre preti per una besciamella”

Continua a fare incetta di premi lo spettacolo teatrale “Tre preti per una besciamella“. Già vincitrice del premio “Antica Krimisa” nel festival di Cirò Marina (clicca qui), la piéce scritta da Tonio Logoluso, interpretata dalla Compagnia dei Teatranti e diretta da Enzo Matichecchia è stata insignita di altri due riconoscimenti nell’ambito del Premio Teatrale Nazionale “Michele Abbate”, evento che si è svolto sabato 31 agosto a Caltanissetta. Ad essere premiati,

“Corti nella Corte 2019”, Premio Miglior Attrice alla biscegliese Lella Mastrapasqua

La rassegna teatrale e concorso “Corti nella Corte”, intitolata alla memoria di Piero Delfino Pesce e partita il 5 luglio e conclusasi il 26 luglio a Palazzo Pesce a Mola di Bari, vede tornare a casa la Compagnia dei Teatranti di Bisceglie con un altro ambitissimo riconoscimento. Lella Mastrapasqua, presidente della compagnia, ha ottenuto dalla giuria composta da esperti di arte scenica il premio più prestigoso: quello di Miglior Attrice

Compagnia Teatranti premiata in Calabria per: “Tre preti per una besciamella”

Alla quindicesima edizione del Premio “Antica Krimisa” di Cirò Marina (Crotone), svoltosi dal 25 al 29 luglio, la Compagnia dei Teatranti ha arricchito il personale palmares già egregiamente pullulante di riconoscimenti. La commedia brillante “Tre preti per una besciamella”, testo di Tonio Logoluso e regia di Enzo Matichecchia, ha conquistato il premio come Miglior Spettacolo, il più ambito e atteso dei riconoscimenti della kermesse nazionale. Ma non è tutto: Enzo

“Archeologia industriale e vernacolo”, la Compagnia dei Teatranti alla Cascata delle Marmore

Ci sarà anche una compagnia teatrale biscegliese nella rassegna nazionale di teatro dialettale “Archeologia industriale e vernacolo”, giunta alla settima edizione e patrocinata da Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i beni e le attività culturali, Regione Umbria, Provincia Terni, Comune Terni, Camera di Commercio Terni, Unpli, Uilt, Confcommercio Terni, Confartigianato Terni, Cna Umbria. Parliamo dell’abilissima e dinamica Compagnia dei Teatranti, presieduta da Lella Mastrapasqua e diretta da Enzo Matichecchia. Mercoledì 7 agosto,

“So’ cose da pazzi”, la Compagnia dei Teatranti di scena al Teatro Mediterraneo

Nuovo appuntamento con la verve e la professionalità della Compagnia dei Teatranti di Bisceglie. Martedì 23 luglio al Teatro Mediterraneo, ore 21, va in scena “So’ cose da pazzi”, commedia brillante in due atti. L’ingresso è completamente gratuito. L’evento rientra nella programmazione estiva denominata “Bisceglie sull’onda”. La compagnia teatrale presieduta da Lella Mastrapasqua è pronta, dunque, a far rivivere una serata spensierata e piacevolissima con un lavoro artistico che saprà

“Favolescion”, i Teatranti Junior invitano a credere ancora nelle favole / FOTO

Non smettere mai di credere nelle favole, di raccontarle, di tenerle deste nell’animo e nel cuore sia di chi le tramanda sia di chi le ascolta. Un mondo senza favole è un mondo arido, senza speranza, vuoto e grigio. Questi sono solo alcuni dei messaggi trasmessi dalla Compagnia dei Teatranti presieduta da Lella Mastrapasqua che, coi suoi attori Junior (dai 9 ai 13 anni), ha portato sul palco del Teatro

“Tre preti per una besciamella” tra isteria e risate con la Compagnia dei Teatranti / FOTO

Nella sagrestia di una chiesa di una piccola cittadina di provincia, tra confessioni di peccati più o meno strampalati e richieste assillanti di assoluzione, esplode la sanità mentale, la stabilità emotiva, la compitezza lessicale di due parroci, don Remigio e don don Cosimino, i quali, alla fine, scelgono di abbandonare la parrocchia per allontanarsi, ma allontarsi moltissimo, da parrocchiani ingestibili e che causano un esilarante stress e un crollo di

“Tre preti per una besciamella”, la Compagnia dei Teatranti assicura risate e buonumore

Torna sul palco del Teatro Politeama Italia la Compagnia dei Teatranti con uno dei suoi lavori di maggiore successo: “Tre preti per una besciamella”, commedia in due atti scritta da Tonio Logoluso. Sabato 23 marzo, dalle 21, la Compagnia, presieduta da Lella Mastrapasqua, tornerà a garantire buonumore e risate con il lavoro teatrale adattato e diretto da Enzo Matichecchia. La prevendita è già attiva al Teatro Politeama Italia. La serata

Compagnia dei Teatranti junior, in scena al don Sturzo “Il Natale della banda del dispetto” / FOTO

Valida presenza scenica, capacità di divertire e divertirsi, grande voglia di mettersi in gioco e stoffa da futuri attori: sono i Teatranti junior della Compagnia dei Teatranti andati in scena giovedì 20 dicembre al Teatro “don Luigi Sturzo” di Bisceglie a conclusione del primo ciclo di corso artistico-teatrale diretto dalla presidente della compagnia Lella Mastrapasqua. Mettere da parte l’arroganza e la strafottenza, l’egoismo e la superficialità per fare spazio, con