0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "ciclista"

Incidente bici-auto, i chiarimenti del Sindaco

Il Sindaco Spina è tornato ancora una volta a parlare dell’incidente auto-bici che l’ha visto coinvolto in prima persona martedì 4 luglio (leggi qui). Nell’occasione il primo cittadino ha voluto fornire alcuni chiarimenti sulla vicenda e augurare: “A Luciano (il ciclista coinvolto nell’incidente ndr) di incontrarlo presto in giro nella nostra Bisceglie completamente ristabilito”. Francesco Spina ha quindi chiarito che: “Risulta confermato dal sistema di rilevazione “Photo Red” e da tutti

Incidente bici-auto, Spina incontra padre del ciclista

Questo pomeriggio il sindaco Francesco Spina ha incontrato il padre del ciclista con cui ieri sera ha avuto un incidente stradale: “Ci siamo abbracciati affettuosamente con l’auspicio di una pronta e completa guarigione per Luciano”, ha dichiarato il Sindaco sul suo profilo facebook, “la sincerità dei sentimenti e la correttezza dei rapporti umani servono sempre a superare i momenti più difficili della vita e le conseguenze di ogni fatalità”. Intanto

Incidente tra bicicletta e auto guidata dal sindaco, ciclista in prognosi riservata

Un incidente stradale si è verificato ieri sera, intorno alle 22.30, all’incrocio tra via Mauro Albrizio e via Di Vittorio, nei pressi di una farmacia. Sono entrati in collisione, per cause ancora da accertare, una bicicletta e una vettura, alla cui guida c’era il sindaco, Francesco Spina. Il ciclista, un ragazzo biscegliese di 28 anni, è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Bonomo” di Andria, ove è ora ricoverato in

Scontro bici-moto in via Giovanni Bovio, migrante finisce in ospedale

Un incidente stradale si è verificato ieri sera, mercoledì 17 maggio, in via Giovanni Bovio nei pressi del centro di accoglienza, Villa san Giuseppe. Il fatto è avvenuto intorno alle 23:15, quando un giovane 19enne somalo, residente nel centro per richiedenti asilo, procedendo contro mano in bicicletta e senza l’ausilio di segnalatori luminosi, si è scontrato con una moto proveniente da Trani in direzione Bisceglie.  Sul posto è prontamente intervenuta

Ciclista biscegliese squalificato 4 anni per doping

Paolo Tedone, ciclista in forza alla compagine biscegliese della Polisportiva Cavallaro, è stato squalificato per doping sino al 2 febbraio 2021.  La notizie ufficiale è stata riportata sul sito nadoitalia.it, nel quale si legge che, “La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico del sig. Paolo Tedone (tesserato FCI), gli infligge la squalifica di 4 anni, a decorrere dal 3 aprile 2017 e con scadenza al

Colpito da portiera auto in sosta, ciclista biscegliese al pronto soccorso

Un incidente stradale si è verificato questa mattina, intorno alle ore 12, in via Capitan Gentile. Il passeggero di una Wolkswagen Golf di colore blu, parcheggiata regolarmente sul lato sinistro della strada, aprendo la portiera, ha colpito allo sterno un ciclista che sopraggiungeva, un 50enne di Bisceglie, che dopo l’urto è caduto. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Bisceglie e il 118 di Molfetta. L’uomo, che

Si è costituto il pirata della strada che ha investito il ciclista, è un 27enne biscegliese / VIDEO

La svolta che ci si augurava è giunta, il pirata della strada che mercoledì sera, 20 gennaio, ha travolto un ciclista 36 enne di bisceglie (tutt’ora in coma) in Carrara San Francesco, dandosi poi alla fuga (LEGGI QUI), si è costituito.  Si tratta di un uomo, biscegliese di 27 anni, che nella serata di ieri si è presentato alla Caserma della Compagnia Carabinieri di Molfetta, dopo neanche 24 ore dall’evento, quindi

Cade in bici nelle campagne fra Trani e Corato, in coma un biscegliese di 45 anni

E’ in coma un ciclista biscegliese di 45 anni che questa mattina, attorno alle ore 12, è caduto mentre percorreva in bici un tratto sterrato dell’agro al confine tra Trani e Corato. Fortunatamente il malcapitato non era solo ed i compagni di gruppo hanno prontamente allertato i soccorsi del 118. I ciclisti si erano addentrati in una zona sterrata irraggiungibile dall’ambulanza, i soccorritori sono stati quindi costretti a percorrere un