0°C Can't get any data. Weather

,

Tag "bisceglie civile"

Indagine su povertà, disoccupazione e disagio sociale: la proposta di Bisceglie Civile al Comune

Prosegue l’impegno del gruppo civico Bisceglie Civile che, attraverso proposte mirate, mira alla sensibilizzazione della cittadinanza e dell’amministrazione comunale su temi di stretta attualità come la riqualificazione del centro storico (leggi qui e qui) o la trasparenza amministrativa (leggi qui e qui). In questi giorni, la portavoce del gruppo Grazia Amoruso ha annunciato una nuova proposta indirizzata agli uffici di Palazzo San Domenico, riguardante la possibile creazione, dopo opportune indagini

Proposte piano trasparenza, Lazzaro risponde a Bisceglie Civile. Il gruppo civico: “Richieste accolte solo in parte”

Dopo la risposta alle proposte di riqualificazione del centro storico, arrivata direttamente dall’ufficio del sindaco Francesco Spina (leggi qui), arriva ancora un’occasione di confronto tra l’amministrazione comunale e il gruppo civico Bisceglie Civile, stavolta sul tema delle assunzioni di personale alle dipendenze del Comune o di società da esso controllate o partecipate. Questa volta la risposta arriva dal segretario generale del Comune, nonché responsabile del piano per la trasparenza e

Centro storico, il sindaco risponde a Bisceglie Civile: “Già in atto grande opera di recupero”

Le proposte di riqualificazione del centro storico, avanzate dal gruppo civico Bisceglie Civile nel mese di gennaio, hanno trovato risposta direttamente dal sindaco Francesco Spina, il quale ha inviato una missiva alla portavoce di Bisceglie Civile, Grazia Amoruso. Nella richiesta iniziale, si chiedeva al Comune di promuovere la riqualificazione degli edifici del centro storico e di tutti gli altri edifici espressivi dell’identità storica e culturale della comunità biscegliese, attraverso l’erogazione

Piano trasparenza, Bisceglie Civile: “Serve un regolamento chiaro per le assunzioni al Comune”

Elaborare un regolamento che disciplini le assunzioni al Comune e nelle società partecipate: è questa, in estrema sintesi, la proposta che il comitato Bisceglie Civile, attraverso la portavoce Grazia Amoruso, ha fatto pervenire al segretario generale, nonché responsabile del piano per la trasparenza e la lotta alla corruzione, Francesco Lazzaro, che nei giorni scorsi aveva invitato i cittadini a formulare proposte formali per migliorare il piano triennale di trasparenza. La

Bisceglie Civile su raccolta differenziata: “Più informazione, no ai mastelli e si ai controlli”

A poche ore dal consiglio comunale monotematico sull’igiene urbana, il gruppo civico “Bisceglie Civile – Proposte per la città” fa il punto della situazione sulla raccolta differenziata porta a porta e formula le sue proposte per superare le criticità emerse in queste settimane. “Innanzitutto, va evidenziata una sostanziale carenza sul piano informativo” sostengono da Bisceglie Civile “sarebbe stata necessaria una campagna di informazione ampia e massiccia, non ci risulta che

Riqualificazione del centro storico, le proposte del gruppo “Bisceglie Civile”

“Progettare insieme una città più vivibile, riqualificare il patrimonio edilizio, preservare territorio e paesaggio, risparmiare suolo agricolo sono alcuni dei princìpi generali che ispirano l’attività di ‘Bisceglie civile. Proposte per la Città’“. Con queste parole, la portavoce del gruppo, Grazia Amoruso, ha introdotto le proposte del gruppo civico “Bisceglie Civile” per la riqualificazione del centro storico. Il destinatario del messaggio è, naturalmente, il Comune di Bisceglie. “Per realizzare i progetti

Nasce “Bisceglie Civile” e subito lancia il primo tema: “Pedonalizzazione del waterfront”

Si chiama “Bisceglie civile – Proposte per la città”, è una neonata comunità, si legge nella nota inviata alla stampa, “costituita da cittadini convinti che la città possa cambiare in meglio attraverso la partecipazione attiva”. “In accordo con l’’articolo 11 dello Statuto del Comune di Bisceglie (‘Il Comune favorisce la partecipazione di tutti i cittadini singoli e associati ad ogni propria attività’)”, scrivono gli aderenti alla nuova comunità, “ci proponiamo