Continua a tamburo battente l’attività politica del consigliere comunale di opposizione Francesco Spina, tesa a sollecitare eventuali iniziative da parte dell’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Angelantonio Angarano

“Sulla falsa riga delle altre mie proposte”, dichiara Spina nella nota, “finalizzate all’abbattimento delle barriere architettoniche di Bisceglie: semafori per non vendenti, ascensore della stazione ferroviaria, accesso per disabili alla Cattedrale, quest’oggi (venerdì 30 novembre ndr) ho evidenziato all’amministrazione comunale, che su queste cose non può e non deve dormire, che la Regione Puglia ha pubblicato un bando per finanziare e promuovere spiagge libere per persone diversamente abili. Ho chiesto quindi all’amministrazione comunale di procedere immediatamente e urgentemente alla presentazione di un progetto serio e della domanda per ottenere il finanziamento”.

“Ho colto anche l’occasione”, conclude Francesco Spina, “per sollecitare l’adozione del Piano delle coste e la definizione dei procedimenti per l’aggiudicazione di quelle parti della costa biscegliese destinate a moderne strutture balneari e turistiche”.