E’ stato pubblicato lo scorso 28 luglio, sul bollettino ufficiale della Regione Puglia, il bando per l’accesso a ben 60 milioni di euro di fondi pubblici destinati all’investimento per l’acquisto di macchinari agricoli. L’obiettivo dell’avviso, parte integrante del più ampio programma di sviluppo rurale 2014-2020, è quello di potenziare e innovare le imprese agricole pugliesi agevolando i processi di ammodernamento. Come meglio spiegato dall’assessore regionale alle risorse agroalimentari Leonardo di Gioia: “L’avviso ha l’obiettivo di migliorare redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole pugliesi sostenendo l’innovazione tecnologica, attraverso l’introduzione di impianti, macchine, attrezzature e sistemi che migliorino la qualità dei prodotti e riducano i costi di produzione. Il bando è dedicato agli imprenditori agricoli che intendano realizzare un progetto aziendale e agli agricoltori aggregati in organizzazioni di produttori, cooperative agricole di conduzione, reti di imprese o altre forme associate, costituite da almeno 5 imprese agricole.

Come chiarito nel comunicato stampa ufficiale della regione Puglia: “Sono previsti, nel dettaglio, sostegni per impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, per la costruzione ex-novo e ammodernamento di fabbricati rurali da utilizzare a fini produttivi agricoli e zootecnici. Come anche per l’acquisto (o  leasing) di macchinari nuovi e attrezzature, compresi programmi informatici. Innovazioni strutturali che hanno anche l’obiettivo, in un’ottica sostenibile, di ridurre l’uso di fertilizzanti e fitofarmaci in agricoltura”. Per maggiori approfondimenti è possibile consultare il bando pubblicato sul bollettino ufficiale della regione Puglia su http://svilupporurale.regione.puglia.it/