0°C Can't get any data. Weather

,

Politica

Giuliano Ferrara su Fitto: “È uno che ha preso voti a Bisceglie!” e si accende il dibattito

“Ma cosa dovrei dirti? È un politico di provincia che ha preso preferenze a Bisceglie, con enorme rispetto per Bisceglie”. Ha risposto così Giuliano Ferrara, direttore de “Il Foglio”, ad una domanda su Raffaele Fitto in un’intervista rilasciata a Fabrizio Roncone del Corriere della Sera, pubblicata oggi sul sito internet dell’autorevole quotidiano nazionale (leggi qui). Il concetto che ha voluto esprimere Giuliano Ferrara citando la nostra città è chiaro: Fitto

Sel accusa l’amministrazione comunale di inerzia e disinteresse nella lotta al gioco d’azzardo

La sezione biscegliese di Sinistra Ecologia e Libertà attacca l’amministrazione comunale sul tema della lotta al gioco d’azzardo e sul “deplorevole fenomeno dell’apertura di sale da gioco, sale slot e VLT (videolottery) che imperversa a Bisceglie” “Non possiamo assolutamente dirci soddisfatti di quanto fatto (o meglio, non fatto) sinora dall’amministrazione comunale”, si legge nel comunicato stampa diramato da Sel. “Il Sindaco Spina in passato ha già avuto modo di lavarsene

Consiglio comunale del 27 novembre, ecco tutti i punti all’ordine del giorno

A soli pochi giorni dal “Questione Time” i consiglieri comunali biscegliesi hanno ricevuto una nuova convocazione per i lavori dell’assise cittadina. Il consiglio comunale si riunirà in prima convocazione giovedi 27 novembre alle ore 17.00 ed in seconda convocazione il giorno seguente allo stesso orario. Analogamente a quanto visto già negli ultimi consigli cittadini anche in questo caso la quasi totalità dei punti all’ordine del giorno riguarderà il riconoscimento di

“Question time” il resoconto della seduta straordinaria del consiglio comunale

Si è svolto ancora una volta in un clima disteso e di sincera collaborazione istituzionale il consiglio comunale “Question Time” andato in scena ieri sera presso l’auditorium di Santa Croce. Oltre all’interpellanza sulla zona 167, di cui abbiamo parlato nell’ articolo precedente, si sono affrontati altre tre questioni riguardanti la città di Bisceglie. Andando in ordine cronologico di interrogazione il primo argomento trattato dopo la 167 è stato quello relativo

Zona 167, cantiere scuola attivo entro il 10 gennaio ed a breve potrebbe partire la differenziata porta a porta

Il consiglio comunale “Question Time” è stato particolarmente pregno di contenuti per tutti i cittadini interessati alla questione della zona 167 di Bisceglie, il punto “Situazione di disagio “Zona 167″. Perdurante stato d’incuria a causa del non completamento delle opere di urbanizzazione secondaria” presentato dal consigliere Angarano ha avuto ampie spiegazioni da parte dell’assessore ai lavori pubblici Vincenzo Valente. In apertura il consigliere d’opposizione ha voluto ringraziare i presenti ed

Morte Di Sia: il Ministero dell’Interno ritiene corretta la decisione del Sindaco Spina

Durante i primi giorni del mese di settembre la notizia riportata dal quotidiano  “Il Mattino” circa la ricezione del provvedimento di riscossione delle spese per il servizio di rimozione del cadavere della giovane Maria Dorotea Di Sia, deceduta in un tragico incidente lo scorso mese di maggio a Bisceglie e originaria di Sala Consilina (Salerno), portò il sindaco della città di Bisceglie Francesco Spina a diramare una nota in cui annunciava l’immediato ritiro del

Gazebo “5 Stelle” per raccolta firme contro “Sblocca Italia” del Governo Renzi

Non condivide nulla il Movimento 5 Stelle del decreto legislativo 133/2014 “Sblocca Italia” del Governo Renzi e, pertanto, la delegazione cittadina del movimento ha organizzato per domenica 23 novembre in Piazza Vittorio Emanuele II (lato Bar Jolly) una giornata di raccolta firma per chiederne la cancellazione. Dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 21:30, muniti di documento in corso di validità, sarà possibile firmare la sottoscrizione dei 5 Stelle.

Dell’Orco: «Grata al Sindaco Spina, ma lascio per motivi strettamente professionali e personali»

Si firma ‘cittadina biscegliese’ l’ormai ex consigliera comunale Samanta Dell’Orco spiegando in un comunicato diffuso pochi minuti fa le ragioni delle sue dimissioni. «In data odierna, giorno del mio compleanno – precisa la prof.ssa Dell’Orco – ho rassegnato le mie dimissioni da Consigliere Comunale, rinunciando altresì alla delega al monitoraggio delle attività e bisogni della Biblioteca e alle cariche di membro delle Commissioni I – affari istituzionali – e Pari

Ufficializzate stamane le dimissioni della consigliera Samanta Dell’Orco

Samanta Dell’Orco, eletta nella lista “Cristiano-Democratici per Bisceglie” alle elezioni amministrative di maggio 2013, ha presentato ufficialmente le proprie dimissioni questa mattina, lunedì 17 novembre, all’indirizzo del Segretario generale del Comune di Bisceglie dott. Lazzaro. Lo strappo tra l’ex consigliera e la maggioranza è nato già nel corso della seduta del consiglio comunale dello scorso 29 settembre quando Dell’Orco si astenne su un punto relativo al bilancio (“ricognizione sullo stato

“Question time” del consiglio comunale il prossimo 20 novembre: tre i punti all’ordine del giorno

Fissata per giovedì 20 novembre la convocazione straordinaria (il cosiddetto “Question time”) del consiglio comunale, in cui saranno discusse tre interrogazioni presentate dal gruppo consiliare del Partito Democratico, composto da Angelantonio Angarano e Francesco Boccia. Questi i punti all’ordine del giorno, ufficializzati dalla convocazione emanata venerdì 14 novembre dal presidente del consiglio comunale Franco Napoletano: 1. Carta d’identità e donazione organi. Adesione al progetto “La donazione di organi come tratto