0°C Can't get any data. Weather

,

Politica

Sen. Amoruso (FI): “Profughi in centro scelta inopportuna, potenzialmente molto pericolosa”

“Sono preoccupato per quanto sta avvenendo a Bisceglie in merito alla presenza di 80 profughi, provenienti da Taranto, arrivati nella nostra città lunedì e sistemati in una struttura, la “Mons. Pompeo Sarnelli”, destinata alla cura degli anziani”. Lo dichiara il sen. Francesco Amoruso, parlamentare e coordinatore regionale pugliese di Forza Italia. “Le ragioni della mia preoccupazione sono legate al fatto che i profughi sono stati posizionati nel cuore del centro

Interrogazione PD sul fondo “anti sfratti”, quest’oggi il consiglio comunale straordinario

Consiglio comunale nuovamente al lavoro quest’oggi. Questa volta l’assise cittadina si riunirà in seduta pubblica straordinaria, alle ore 18 presso l’auditorium di Santa Croce, per la trattazione dell’interrogazione presentata dal gruppo PD ed intitolata: “Avviso pubblico per l’erogazione di contributi a sostegno di inquilini morosi incolpevoli. Istituzione dell’agenzia per le locazioni”. Si parlerà quindi di come impegnare a Bisceglie parte del cosiddetto fondo “anti sfratti” istituito dal governo centrale e

Di Tullio: “Il regolamento Tari un’ingiustizia che discrimina i cittadini”

“Un’ingiustizia totale, una discriminazione”. Non usa mezzi termini il consigliere comunale di opposizione Gigi Di Tullio (Lavoro e sviluppo – Il Faro), per commentare il regolamento inerente la Tari (la nuova tassa sui rifiuti che sostituirà la Tares), approvato a maggioranza in consiglio comunale lo scorso 31 luglio. In particolare il giovane consigliere si sofferma sull’articolo 24, nel quale si legge che: “la tariffa è ridotta a consuntivo nei confronti

Opposizione all’attacco, le accuse di Casella (Dc) e Angarano (Pd) sull’aumento delle tasse

A pochi giorni dal consiglio comunale fiume dove sono stati approvati una grande mole di punti all’ordine del giorno inerenti il riconoscimento di debiti fuori bilancio, sono intervenuti a consuntivo due consiglieri di opposizione, Angelantonio Angarano e Gianni Casella. L’esponente democratico ammette che l’amministrazione comunale ha voluto compiere un primo passo verso una gestione più corretta e trasparante della spesa pubblica riconoscendo quasi un milione e mezzo di debiti fuori

Terminato il consiglio comunale all’insegna della collaborazione istituzionale

Un consiglio comunale snello ed all’insegna della collaborazione istituzionale quello visto ieri all’auditorium di Santa Croce. L’assise cittadina si è riunita nuovamente per concludere i punti all’ordine del giorno lasciati in sospeso nella seduta di giovedì 31 luglio. Si è proceduto in maniera molto spedita sin dalle prime battute del consiglio. L’opposizione ha solo chiesto alcuni pareri e chiarimenti di natura tecnica al segretario generale Lazzaro che esponeva al consiglio

Consiglio comunale, spese e debiti fuori bilancio approvati sino al punto 37: oggi la seconda parte

Nel corso del consiglio comunale del 31 Luglio si è votato per i provvedimenti di riconoscimento di svariati debiti fuori bilancio. Durante questa prima giornata di consiglio sono stati posti al vaglio dell’assemblea  i punti dal numero 11 al numero 37, tutti inerenti lavori di somma urgenza, riconoscimenti di debiti fuori bilancio e riconoscimenti di spesa di varia natura. Poichè la totalità dei succitati punti all’ordine del giorno interessava la

Consiglio comunale, l’Imu passa dal 9 al 10,4‰, aliquota Tasi fissata al 2,5 per mille

L’Imu passa da un’aliquota del 9 per mille al 10,4. L’aliquota Tasi (tassa servizi indivisibili) sarà del 2,5 per mille con detrazione di 150 euro sulla prima casa ed ulteriore detrazione di 50 euro per ogni figlio a carico, residente e dimorante, fino al 26esimo anno d’età. Queste le cifre più significative emerse in materia fiscale dal consiglio comunale di ieri, durante il quale sono state determinate e approvate, appunto,

Scioglimento Consiglio Provinciale, intervista a Abascià, Evangelista e Russo / VIDEO

Lo scorso 11 luglio si è tenuta presso l’ITA “Umberto I” di Andria l’ultima seduta del Consiglio Provinciale della B.A.T.. Su tutto il territorio nazionale l’Ente Provincia si avvia a vivere una fase di transizione e di trasformazione nella conformazione, nei compiti e nelle modalità decisionali. A tal proposito abbiamo ascoltato l’opinione circa il lavoro del quinquennio di vita della Provincia di Barletta-Andria-Trani dalla voce dei già consiglieri provinciali Giovanni

Il centro-sinistra biscegliese chiede che il consiglio comunale discuta dell’azione militare isrealiana in Palestina

Il nuovo conflitto Israelo-Palestinese scoppiato lo scorso 8 Luglio sta mietendo una serie incredibile di vittime, soprattutto tra la popolazione civile palestinese, difatti ad essere maggiormente colpiti sono stati proprio i bambini della striscia di Gaza. Sino ad oggi si stima che dall’inizio del conflitto abbiano perso la vita almeno 1032 cittadini palestinesi. Il cessate il fuoco sembra ancora molto lontano, Israele ha iniziato da poco anche l’invasione via terra

Convocato il consiglio comunale per Giovedi 31 Luglio, all’ordine del giorno tasse e debiti fuori bilancio

Anche se l’Estate biscegliese sta attraversando la sua fase clou proprio in questi giorni, l’attività amministrativa del Comune di Bisceglie non conosce sosta. Per il giorno 31 Luglio alle ore 17.00, presso l’auditorium di Santa Croce, è stato convocato il Consiglio Comunale, seconda convocazione il giorno successivo alla stessa ora e nello stesso luogo. Enorme, quasi mastodontica la lista dei punti all’ordine del giorno, ben sessantasei. Tra i punti salienti