Va sempre più delineandosi il programma dell’edizione 2014 di Calici nel Borgo Antico, la manifestazione dedicata alla scoperta e alla promozione del vino delle terre di Puglia organizzata dall’Associazione Borgo Antico di Bisceglie e giunta quest’anno alla sua sesta edizione.

Sono stati infatti ufficializzati i nomi delle 60 cantine che avranno uno spazio nelle vie del centro storico biscegliese venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 novembre. Tutte le sei province pugliesi sono rappresentate, con diversi vini che possono vantare i marchi DOP, IGP o IGT (primo tra tutti il celebre Primitivo di Manduria).

Saranno presenti anche aziende vitivinicole e cantine riconosciute a livello nazionale o internazionale, come Tor De Falchi, vincitrice del premio internazionale Sakura Japan Women’s Wine, oppure l’eccellenza di Puglia Leone de Castris, di grande rilievo ma anche nel Nord Italia e in Europa.

Novità del 2014 sarà anche la presenza di aziende che producono gamme di vini esclusivamente biologici, come le aziende Giannattasio o Tre Pini. La cantina salentina Apollonio, inoltre, proporrà il proprio vino passito.

Presenti anche aziende con base fuori dalla Puglia, ma che producono vino nella nostra regione, come Tommasi Wine, azienda del Nord Italia, che proporrà il vino prodotto a Manduria, e ancora cantine storiche, che partecipano dalle prime edizioni di Calici nel Borgo Antico, come Spagnoletti Zeuli, Terra Majorum e Cantina Rivera.

Per le tre serate dell’iniziativa saranno aperti i palazzi più belli del borgo antico biscegliese: da Palazzo Ammazzalorsa a Palazzo Bufis, passando per i palazzi Berarducci, Todisco-Grande, Scorrano, Curtopassi, Manes, Veneziani-Sinesi, Tafuri, Veneziani-Acquaviva, Berarducci (di strada Balestrieri), Balestrieri, Uva, Pizzi, Schinosa, Posa, Sarquela, Frisari-Fili e Sciarra.

Sarà inoltre possibile effettuare visite guidate gratuite grazie alla collaborazione con le Guide Turistiche dell’Associazione Pro Loco UNPLI di Bisceglie per tutte le tre serate, con partenza alle 19.30 (prenotazione non obbligatoria ma gradita per motivi organizzativi, inviando una mail a [email protected] o telefonando allo 080 396 80 84).

Per maggiori informazioni sull’iniziativa è possibile consultare il sito internet www.calicinelborgoantico.it, oppure chiamare lo 080 396 09 70, inviare una mail a [email protected], o ancora recarsi presso la sede dell’Associazione Borgo Antico, in via Cardinale Dell’Olio, 66.